Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Mercoledì 1 Novembre 2017

@photo Lollini

Il Bisonte Firenze è già tornato in palestra per preparare il derby di domenica contro la Savino Del Bene Scandici. La sconfitta contro Novara non ha fiaccato il morale della squadra di Marco Bracci, che si aspetta il pubblico delle grandi occasioni al Mandela Forum: ricordiamo che il match si giocherà alle 19.30 per la concomitanza con la partita di calcio fra Fiorentina e Roma nel prospiciente stadio 'Franchi', con i cancelli del palazzetto che saranno aperti a partire dalle 18.30

Intanto, dopo la terza giornata di serie A1, le statistiche di squadra dicono che Il Bisonte Firenze è sesto per numero di ace (10), in una classifica guidata da Scandicci e Conegliano con 19, e decimo per numero di muri (23), in una classifica guidata da Scandicci con 38. A livello individuale Indre Sorokaite è la giocatrice più prolifica de Il Bisonte con 64 punti, terza in una classifica generale guidata da Paola Egonu di Novara (77), davanti a Valentina Diouf di Busto Arsizio, seconda con 66. La seconda realizzatrice fra le bisontine è Valentina Tirozzi, dodicesima con 41 punti, mentre la centrale più prolifica di Firenze è Hannah Tapp, cinquantaduesima generale con 17 punti nonchè sedicesima 'cannoniera' nel suo ruolo in una classifica guidata a pari merito da Laura Heyrman di Modena e Federica Stufi di Busto Arsizio con 36, seguite da Tori Dixon di Monza, terza con 31. Adenizia Ferreira Da Silva di Scandicci, Laura Heyrman di Modena e Jaroslava Pencova di Legnano sono invece in testa alla classifica generale dei muri vincenti con 12, con Hannah Tapp, Sara Alberti e Indre Sorokaite che sono ventunesime a pari merito con 5 e prime delle bisontine, mentre Isabelle Haak di Scandicci è prima nella speciale classifica degli ace con 7, con Indre Sorokaite e Valentina Tirozzi seste a pari merito con 4 e prime de Il Bisonte. A livello di coppie di centrali, quella de Il Bisonte (Tapp e Alberti) è all'undicesimo posto per punti realizzati (29), in una graduatoria guidata da quella di Busto Arsizio (Stufi-Berti) con 60, davanti a quella di Novara (Chirichella-Gibbemeyer), seconda con 55, e a quella di Conegliano (De Kruijf-Folie) terza con 52.