Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Sabato 19 Ottobre 2019

A distanza di più cinque anni dall’ultima volta, Il Bisonte Firenze è pronto a tornare in Campania. Domani alle 17 è in programma la trasferta del PalaVignola di Caserta contro la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta, valida per la seconda giornata del campionato di serie A1, e il ricordo corre subito alla stagione 2013/14: quell’anno, in A2, le bisontine giocarono in rapida successione a Sala Consilina il 9 febbraio 2014 e poi a Sant’Antimo il 16 febbraio, battendo rispettivamente per 3-1 la Puntotel Sala Consilina e per 3-2 la Corpora Gricignano, e a fine stagione ottennero la promozione in A1. Domani però sarà tutto diverso: la Golden Tulip ha perso la prima contro Brescia, ma è una neopromossa e avrà dalla sua parte il classico entusiasmo della matricola, soprattutto considerando che sarà anche la sua prima volta in A1 nel caldissimo palazzetto di casa, il PalaVignola. Anche in casa Il Bisonte comunque il morale non manca: la vittoria all’esordio contro Busto Arsizio ha già evidenziato tutte le potenzialità della squadra, che domani sarà finalmente al completo visto che da venerdì anche la centrale canadese Emily Maglio, reduce dal campionato Norceca con la sua nazionale, è a disposizione di coach Caprara.

EX E PRECEDENTI – L’unica ex della sfida è la palleggiatrice di Caserta Marta Bechis, che ha giocato ne Il Bisonte dal gennaio 2016 al gennaio 2018, sempre in serie A1. Non ci sono invece precedenti fra le due squadre.

LE PAROLE DI GIOVANNI CAPRARA – “L’insidia maggiore in vista di domani è il fatto che non conosciamo molto Caserta, perché si presenterà con due giocatrici nuove e perché non abbiamo molte informazioni sulle partite amichevoli del precampionato. Siamo abbastanza all’oscuro rispetto a cosa ci troveremo davanti, non sarà facile, e poi giocheremo in un ambiente super caldo, perché per loro sarà il debutto in casa in A1. Noi dovremo essere molto bravi a leggere la partita e a mettere in pratica degli accorgimenti che sicuramente non avremo previsto prima: non avendo potuto studiarle a fondo, non saremo perfetti, e come sempre la differenza la farà la lucidità durante la partita nel cercare di capire come correggerla in corsa. Maglio? È ancora presto per giudicarla, ma è un centrale che cercavamo da maggio e siamo contenti che sia dei nostri: finalmente abbiamo il roster al completo e dalla prossima settimana cominceremo a navigare a pieno regime”.

LE AVVERSARIE – La Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta di coach Giuseppe Cuccarini ha salutato in settimana il rientro delle due reduci dal campionato Norceca, la schiacciatrice canadese Alexa Gray (1994) e l’altra schiacciatrice portoricana Áurea Cruz (1982), che si giocheranno le due maglie in posto 4 con la tedesca Jana Franziska Poll (1988) e l’austriaca Katharina Holzer (1998). Per il resto il 6+1 titolare dovrebbe essere completato da Marta Bechis (1989) in palleggio, dalla cubana Liannes Castañeda Simon (1986) come opposto, dalla statunitense Rhamat Alhassan (1996) e da Ilaria Garzaro (1986) al centro e da Alessia Ghilardi (1979) nel ruolo di libero.

IN TV - La partita fra Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta e Il Bisonte Firenze sarà trasmessa in diretta streaming, in HD e in chiaro (e quindi gratuitamente), sul sito ufficiale di PMG Sport (www.pmgsport.it), su LVF TV, la web tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile (www.lvftv.com, effettuando la registrazione), nella sezione Sport del sito www.repubblica.it e sul portale www.sport.it.