Giovedì 15 Ottobre 2020

photo Valentina De Cani

Dopo la quinta giornata di serie A1 (con le bisontine che però devono recuperare la gara con Monza il 20 ottobre alle 20.30 e anche Cuneo, Novara, Busto Arsizio e Brescia che devono recuperare una partita), le statistiche di squadra dicono che Il Bisonte Firenze è terzo per numero di ace (19), in una classifica guidata da Scandicci con 26, settimo per numero di muri (36), in una graduatoria comandata da Cuneo con 46, e undicesimo a livello di percentuale di ricezioni perfette (32,6%), in una classifica guidata da Scandicci col 52,3%. A livello individuale Anastasia Guerra è la giocatrice più prolifica de Il Bisonte con 51 punti, diciottesima in una classifica generale guidata da Magdalena Stysiak di Scandicci (97), davanti a Vittoria Piani di Trentino, seconda con 92, e a Rosamaria Montibeller di Casalmaggiore, terza con 87. Le seconde realizzatrici fra le bisontine sono Terry Enweonwu e Sylvia Nwakalor, ventesime a pari merito con 50 punti, mentre la centrale più prolifica di Firenze è Yvon Beliën, trentacinquesima generale con 38 punti nonchè settima 'cannoniera' nel suo ruolo in una classifica guidata da Katerina Zakchaiou di Cuneo con 52, davanti a Sonia Candi anch’essa di Cuneo, seconda con 51, e a Sarah Fahr di Conegliano, terza con 50. Katerina Zakchaiou di Cuneo è in testa anche alla classifica generale dei muri vincenti con 19, con Yvon Beliën settima con 10 e prima de Il Bisonte, mentre Magdalena Stysiak di Scandicci guida la speciale graduatoria degli ace con 9, con Terry Enweonwu seconda con 8 e prima fra le bisontine. A livello di coppie di centrali, quella de Il Bisonte (Beliën e Alberti) è al settimo posto per punti realizzati (69), in una classifica guidata da quella di Cuneo (Zakchaiou-Candi) con 103, davanti a quella di Trentino (Furlan-Fondriest), seconda con 80, e a quelle di Monza (Heyrman-Danesi) e Scandicci (Lubian-Popović), terze a pari merito con 78.