Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Mercoledì 1 Marzo 2017

Come si suol dire, l’appetito vien mangiando. E Il Bisonte Firenze, dopo aver centrato l’obiettivo della salvezza matematica e quello della prima storica qualificazione ai play off scudetto, non vuole fermarsi. Adesso il prossimo traguardo da raggiungere è quello della miglior posizione possibile nella griglia dei play off, e ci sono altre quattro partite a disposizione per scalare ulteriormente la classifica. La prima è quella di domani contro la Pomì Casalmaggiore, valida come recupero della diciottesima giornata della Samsung Gear Volley Cup di serie A1: si gioca alle 19 al Mandela Forum, dove Il Bisonte ha una striscia aperta di tre vittorie consecutive, e il sogno sarebbe quello di proseguire la serie, ma di fronte c’è la squadra campione d’Europa e vicecampione del mondo in carica, e quindi è chiaro che il compito è tutt’altro che agevole. Di sicuro non deve ingolosire né il momento non semplice della Pomì (reduce da tre sconfitte nelle ultime quattro partite di campionato), né la probabile assenza per infortunio di Samanta Fabris, terza bomber della serie A1 e autrice di 22 punti nella gara d’andata: la squadra di Caprara ha una rosa ricca di campionesse, anche fra le cosiddette seconde linee, e soprattutto è stata l’unica in questo campionato a rivelarsi ingiocabile per Firenze, come dimostra il 3-0 senza rimpianti (e senza particolari demeriti delle bisontine) dell’andata. Per proseguire il trend del girone di ritorno (sei partite su sette con almeno un punto conquistato e quattro vittorie nelle ultime cinque partite) servirà quindi un’altra prestazione perfetta da parte della squadra di Marco Bracci, che ha recuperato capitan Calloni dopo il problema alla caviglia accusato nel secondo set contro Busto e che dovrà fare a meno della sola Repice.

EX E PRECEDENTI – Sono due le ex della partita: Carmen Turlea, protagonista nei primi due campionati di A1 de Il Bisonte e adesso alla Pomì, e la bisontina Vittoria Repice, a Casalmaggiore nella stagione 2012/13. Proprio alla prima partita di quell’annata, e quindi allo storico debutto in A2, risale l’unico precedente vittorioso per l’Azzurra (3-1 a Viadana), a fronte di dieci sconfitte (di cui le ultime otto consecutive) fra B1, A2 e A1, con cinque ko su cinque in casa fra San Casciano e Firenze.

LE PAROLE DI MARCO BRACCI – “Abbiamo di fronte quattro gare da qui alla fine della regular season e la nostra volontà è quella di fare più punti possibile, per provare ad avere una posizione migliore nella griglia dei play off. Finora nel girone di ritorno siamo riusciti ad avere un trend positivo, facendo punti in tutte le partite tranne una, e vogliamo continuare così: sicuramente Casalmaggiore è una delle migliori squadre del nostro campionato, se non la migliore, e quindi non sarà facile, a prescindere da chi giocherà dall’altra parte della rete”.

LE AVVERSARIE – La Pomì Casalmaggiore di coach Giovanni Caprara si presenta con un paio di cambiamenti rispetto all’andata: a fronte dell’addio della centrale croata Tamara Susic, in direzione Lks Lodz, è stata ingaggiata la centrale colombiana Lorena Alexandra Zuleta Garcia (classe 1981), nella prima parte di stagione impegnata in Kazakistan, nello Zhetysu, ma già vista in Italia con diverse maglie fra A1 e A2. Per lei però non dovrebbe esserci spazio nel 6+1 titolare: la palleggiatrice sarà l’americana Carli Lloyd (1989), mentre come opposto, visto l’infortunio della croata Samanta Fabris, dovrebbe giocare la grande ex, la romena Carmen Turlea (1975); al centro ci saranno la serba Jovana Stevanovic (1992) e la statunitense Lauren Gibbemeyer (1988), mentre in banda, insieme a Valentina Tirozzi (1986), giocherà una fra Lucia Bosetti (1989) e Anastasia Guerra (1996); il libero infine sarà Imma Sirressi (1990).

IN TV E IN RADIO - La partita fra Il Bisonte Firenze e Pomì Casalmaggiore sarà trasmessa in diretta streaming da LVF TV (www.lvftv.com), la web tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile: il match sarà visibile agli abbonati in HD, con la telecronaca di Fabio Ferri e il commento tecnico di una ex campionessa come Silvia Croatto, e sarà poi trasmesso in differita da Tele Iride, la tv ufficiale de Il Bisonte (canale 96 del Digitale Terrestre), mercoledì 8 intorno alle 16 e poi venerdì 10 in prima serata alle 21.20. Aggiornamenti live anche sulle frequenze di Radio Fiesole, grazie a Firenze Viola Super Sport.