Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Sabato 20 Dicembre 2014

Quella di domenica 21 dicembre 2014 sarà una data storica per Firenze: per la prima volta nella storia della serie A1 di pallavolo femminile, due squadre della nostra provincia si affronteranno in un derby nella massima categoria. Sarà Il Bisonte Firenze a ospitare al Mandela Forum la partita, valida per la decima giornata della Master Group Sport Volley Cup: l’avversaria sarà la Savino Del Bene Scandicci, e l’orario d’inizio del match è stato posticipato dalle 18 alle 19 per permettere il deflusso dei tifosi dall’altro derby di domani, quello calcistico fra Fiorentina ed Empoli, che si giocherà alle 15 nell’antistante stadio Artemio Franchi. I cancelli del Mandela Forum apriranno alle 17.30, e il pubblico si preannuncia quello delle grandi occasioni, con gli ultras de Il Bisonte, i Pellicani Feroci, che stanno preparando qualcosa di speciale per sostenere le proprie ragazze. Ma al di là dell’aspetto ambientale, che sarà sicuramente interessante anche alla luce di una rivalità fra tifoserie che ormai risale ai tempi della B1, e che ha visto le due squadre affrontarsi otto volte nelle ultime tre stagioni (con sei vittorie de Il Bisonte e due di Scandicci), la squadra di Francesca Vannini in settimana ha preparato questa partita come ha fatto con tutte le altre, con l’unico obiettivo di mettere in cascina punti importanti in ottica salvezza. Nelle ultime settimane le ‘bisontine’ hanno imboccato una continuità di gioco che ha permesso loro di inanellare tre vittorie in quattro giornate, di cui le ultime due consecutive con la perla del successo a Piacenza, e questo ha dato indubbiamente morale; in più, ieri è tornato ad abbracciare il gruppo anche il patron Wanny Di Filippo, che domani probabilmente non ce la farà ad essere al Mandela Forum, ma che ha sicuramente infuso ulteriore carica alle ragazze, che hanno ricambiato dedicandogli un bellissimo calendario (visibile nella sezione foto del nostro sito). Tutto questo però domani dovrà essere trasformato in grinta e determinazione sul campo, perché dall’altra parte della rete ci sarà uno Scandicci che, pur avendo quattro punti in meno in classifica rispetto a Il Bisonte, ha dimostrato di essere una squadra assolutamente temibile, capace per esempio di battere una big come Conegliano. Tutte a disposizione per Francesca Vannini, che potrà scegliere fra le molte frecce a disposizione nel suo arco.

LE PAROLE DEL TEAM MANAGER SILVIA GIOVANNELLI – “Siamo arrivati alla decima partita di campionato, quella contro le nostre vicine di casa dello Scandicci: tutti lo definiscono ‘il derby’, però fondamentalmente noi la affrontiamo come tutte quelle che abbiamo giocato fino a oggi, con determinazione, grinta e cuore. Le altre implicazioni del match le lasciamo giustamente ai nostri tifosi, perché comunque deve essere un orgoglio per Firenze e per la pallavolo fiorentina avere due squadre nel massimo palcoscenico. Stiamo vivendo un ottimo periodo dal punto di vista del gioco e del morale, ma al tempo stesso siamo consapevoli dei valori sia individuali che collettivi della Savino Del Bene, e quindi pronte all’ennesima battaglia sportiva nella quale daremo sicuramente tutto quello che abbiamo. Siamo sicuri che tutti gli appassionati di Firenze e dintorni non vorranno perdersi questo evento storico, e quindi speriamo in una cornice di pubblico straordinaria sugli spalti del Mandela Forum”.

LE AVVERSARIE – La Savino Del Bene Scandicci di coach Massimo Bellano, arrivato quest’estate da Ornavasso, è una squadra quasi del tutto nuova rispetto all’anno scorso, ma con un sestetto di qualità ed esperienza. In palleggio c’è la ceka Pavla Vincourova, classe 1992, proveniente dall’Agel Prostejov, nella serie A del suo paese, mentre l’opposto è la romena Daiana Giorgiana Muresan (1990), nell’ultima stagione a Ornavasso. Le due centrali saranno la fiorentina Federica Stufi (1988), prelevata dalla Foppapedretti, e l’azzurra Ilaria Garzaro (1986), proveniente da Busto Arsizio, mentre in banda dovrebbero esserci la slovena Tina Lipicer Samec (1979), nell’ultima stagione a Casalmaggiore, e l’altra ceka Tereza Vanzurova, arrivata in estate da Novara, anche se spesso ha trovato spazio anche la giovane Elena Perinelli (1995), proveniente da Modena. Il libero infine sarà Jole Ruzzini (1984), prelevata dal Frosinone.

IN TV - La partita fra Il Bisonte Firenze e Savino Del Bene Scandicci sarà trasmessa in differita da Antenna 5, la tv ufficiale de Il Bisonte (canale 72 del Digitale Terrestre), lunedì alle 20, martedì alle 12 e mercoledì alle 7.30.