Sabato 19 Settembre 2020

L’antipasto della Supercoppa Italiana ha già dato buone indicazioni a Il Bisonte Firenze, capace di eliminare Casalmaggiore e di andare vicino a fare lo stesso con Novara, ma adesso è arrivato il momento di pensare al campionato, che comincia oggi con i primi anticipi e che vedrà le bisontine debuttare domani: l’appuntamento è alle 16 al Mandela Forum, contro la Bosca San Bernardo Cuneo, e come noto purtroppo la squadra di Mencarelli non potrà contare sul supporto del proprio pubblico, visto che la gara si giocherà a porte chiuse nel rispetto dei protocolli sanitari attualmente vigenti. Una situazione che ormai le ragazze conoscono bene, e che si spera possa cambiare nel giro di qualche settimana: nel frattempo Il Bisonte proverà a regalarsi la sua prima gioia in campionato davanti agli spalti vuoti, contro una Cuneo che però ha già fatto vedere di che pasta è fatta sia in Supercoppa – ko solo al tie break contro Monza – sia nei test del precampionato, essendo reduce dal successo nel challenge Eric Kleiber contro due formazioni della serie A francese. Il Bisonte comunque è al completo, è arriva al match forte dell’ottimo lavoro svolto in questi due mesi di preparazione, i cui frutti si sono già intravisti in Supercoppa.

EX E PRECEDENTI – Sono quattro le ex della sfida di cui tre vestono la maglia della Bosca: si tratta di Alice Degradi, bisontina fra l’estate 2018 e il gennaio 2020, di Sonia Candi, che ha giocato a Firenze nel 2018/19, e di Alice Turco, reduce da un’ultima stagione disputata proprio nelle file de Il Bisonte. Nella squadra di Mencarelli invece c’è Carlotta Cambi, che l’anno scorso ha giocato con la maglia di Cuneo. I precedenti fra le due squadre sono quattro, tutti in A1, con due successi per Firenze (in entrambe le sfide disputate al Mandela Forum) e due per la Bosca (fra cui quello nell’ultimo confronto giocato a febbraio, 3-0 a Cuneo).

LE PAROLE DI MARCO MENCARELLI – “Come ho già detto presentando le altre partite, l’atmosfera sarà surreale: giocare a porte chiuse non è una cosa che mi piace, e sminuisce anche il valore del fattore campo, perché non essendoci i tifosi le due squadre vengono messe sullo stesso piano, ma conosciamo la situazione e quindi prendiamo atto di questa necessità. Credo che domani noi saremo la squadra che abbiamo già visto in Supercoppa, pronta su alcune situazioni e indietro su altre, perchè la costruzione di un gruppo richiede tempo e organizzazione delle priorità. Riguardo a Cuneo, abbiamo un’idea del loro valore tecnico e meno di quello tattico, quindi sarà molto importante quello che riusciremo a fare nello svolgimento della partita: abbiamo studiato una strategia d’approccio, ma dovremo essere bravi ad adattarci alle situazioni tattiche che si creeranno durante il match e a gestire il confronto”.

LE AVVERSARIE – La Bosca San Bernardo Cuneo di Andrea Pistola, viste le indisponibilità di Bici e Stijepić, dovrebbe schierarsi con Noemi Signorile (classe 1990) in palleggio, la romena Adelina Ungureanu (2000) come opposto, la greca Olga Strantzali (1996) e Alice Degradi (1996) in banda, la cipriota Katerina Zakchaiou (1998) e Sonia Candi (1993) al centro e Giorgia Zannoni (1998) nel ruolo di libero.

IN TV - La partita fra Il Bisonte Firenze e Bosca San Bernardo Cuneo sarà trasmessa in diretta streaming, in esclusiva e in chiaro, su LVF TV, la web-tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile, previa registrazione sul sito www.lvftv.com.