Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Lunedì 2 Gennaio 2017

Sta per cominciare il 2017 de Il Bisonte Firenze: dopo i tre giorni di riposo concessi da Marco Bracci a cavallo di Capodanno, domani la squadra tornerà ad allenarsi con una doppia seduta, atletica al mattino e tecnica al pomeriggio, per poi cominciare la lunga fase di preparazione in vista della ripresa del campionato dopo la lunga ‘pausa invernale’. Il Bisonte comincerà il suo girone di ritorno ospitando la Foppapedretti Bergamo sabato 14 gennaio alle 20.30, e in vista di questo match si allenerà praticamente tutti i giorni ad eccezione di domenica 8 gennaio, quando avrà l’ultimo giorno libero.

Intanto, dopo l'undicesima giornata di serie A1 e quindi alla fine del girone d’andata, le statistiche di squadra dicono che Il Bisonte Firenze è decimo per numero di ace (32), in una classifica guidata da Casalmaggiore con 65, e sesto per numero di muri (93), in una classifica guidata da Casalmaggiore con 128. A livello individuale Indre Sorokaite è la giocatrice più prolifica de Il Bisonte con 208 punti, sesta in una classifica generale guidata da Paola Egonu del Club Italia (264), seguita da Samanta Fabris di Casalmaggiore, seconda con 259, e da Katarzyna Skowronska di Bergamo, terza con 251. La seconda realizzatrice fra le bisontine è Stephanie Enright, undicesima con 162 punti, mentre la centrale più prolifica di Firenze è Raffaella Calloni, quarantatreesima generale con 92 punti nonchè dodicesima 'cannoniera' nel suo ruolo in una classifica guidata da Robin De Kruijf di Conegliano con 169, seguita da Adenizia Ferreira Da Silva di Scandicci, seconda con 138, e da Christina Bauer di Bolzano, terza con 128. Adenizia Ferreira Da Silva di Scandicci è invece in testa alla classifica generale dei muri vincenti con 47, con Laura Melandri che è quarta con 33 e prima delle bisontine, mentre Floortje Meijners di Scandicci è prima nella speciale classifica degli ace con 24, con Indre Sorokaite undicesima con 11 e prima de Il Bisonte. A livello di coppie di centrali, quella di Firenze (Calloni e Melandri) è al decimo posto per punti realizzati (176), in una graduatoria guidata da quella di Conegliano (De Kruijf-Folie) con 235, davanti a quella di Casalmaggiore (Stevanovic-Gibbemeyer), seconda con 123, e a quella di Bolzano (Bauer-Zambelli), terza con 201.