Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Sabato 5 Ottobre 2019

@photo Davide Brugnoni per Spirito di Squadra

Il Bisonte Firenze 0

Imoco Conegliano 3

 

IL BISONTE FIRENZE: Santana, Alberti 2, Meli ne, Foecke 4, Degradi 5, Daalderop 6, De Nardi (L2) ne, Turco, Fahr 2, Nwakalor 7, Venturi (L1), Salimbeni. All. Caprara.

IMOCO CONEGLIANO: Sorokaite ne, De Kruijf 11, Geerties 5, Folie 6, Fersino, Botezat 1, De Gennaro (L), Enweonwu 1, Gennari, Wołosz 1, Sylla 7, Egonu 16. All. Santarelli.

Parziali: 14-25, 15-25, 15-25.

L'Imoco Conegliano si conferma una vera e propria corazzata, e Il Bisonte Firenze non può niente nella prima semifinale del quadrangolare Spirito di Squadra: a Gubbio la squadra di Caprara le prova di tutte, ma le campionesse d'Italia in carica, in formazione praticamente titolare, non lasciano niente al caso e si impongono per 3-0. Ancora privo di Dijkema e Maglio, Il Bisonte festeggia comunque il debutto in questo precampionato di Nika Daalderop, aggregatasi all'inizio di questa settimana al gruppo: l'olandese ha giocato i pimi due set, evidenziando una discreta condizione nonostante l'infortunio accusato agli europei con la sua nazionale. Dall'altra parte l'Imoco è stata trascinata dalla solita Egonu (16 punti col 63% in attacco), ben coadiuvata da Sylla, De Kruijf e Geerties. Coach Caprara è partito con Turco in palleggio, Nwakalor opposto, Alberti e Fahr centrali, Daalderop e Degradi in banda e Venturi libero, poi nel terzo set Foecke ha sostituito l'olandese, mentre nel corso dei primi due sono entrate anche Santana e Salimbeni. Domani alle 15 le bisontine giocheranno la finale per il terzo posto contro la Bartoccini Fortinfissi Perugia.