Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Giovedì 8 Gennaio 2015

Dopo la sconfitta esterna, con qualche piccolo rammarico, contro l'Imoco Conegliano, Francesca Vannini ha concesso due giorni di riposo alle sue ragazze, che si sono ritrovate martedì, il giorno dell'Epifania, per cominciare a preparare un altro match delicato, quello di domenica prossima, al Mandela Forum, contro la capolista Igor Gorgonzola Novara, squadra che per ora in tutto il campionato ha perso solo quattro punti, uno dei quali proprio con le azzurrine all'andata.

Intanto, dopo la dodicesima giornata di serie A1, le statistiche di squadra dicono che Il Bisonte Firenze è dodicesimo e ultimo per numero di ace (19), in una classifica guidata da Casalmaggiore con 67, e ottavo per numero di muri (100), in una classifica guidata da Conegliano con 135. A livello individuale Carmen Turlea è la giocatrice più prolifica de Il Bisonte con 192 punti, ottava in una classifica generale guidata da Samanta Fabris di Modena (230), seguita da Neriman Ozsoy di Conegliano, seconda con 227, e da Valentina Diouf di Busto Arsizio, terza con 212. La seconda realizzatrice de Il Bisonte è Chiara Negrini, ventiseiesima con 125 punti, mentre la centrale più prolifica fra le azzurrine è Raffaella Calloni, ventottesima generale con 123 punti e quinta 'cannoniera' nel suo ruolo in una classifica guidata da Jovana Stevanovic di Casalmaggiore con 142. La prima per numero di muri è Rachel Adams di Conegliano, con 40, con Raffaella Calloni che è quinta con 35 e prima fra le azzurrine. Valentina Tirozzi di Casalmaggiore è invece in testa alla speciale classifica degli ace con 20, con Rita Liliom che è ventesima con 6 e prima de Il Bisonte. A livello di coppie di centrali, quella de Il Bisonte (Bertone e Calloni) è al sesto posto per punti realizzati (189), in una graduatoria guidata da quella di Casalmaggiore (Stevanovic-Gibbemeyer) con 243, davanti a quella di Busto Arsizio (Lyubushkina-Michel), seconda con 232, e a quella di Conegliano (Adams-Barazza), terza con 215.