Una gara secca da dentro o fuori, Il Bisonte Firenze cerca un posto in Final Four di Coppa Italia Frecciarossa: l’appuntamento al Pala Igor Gorgonzola è fissato per giovedì 30 dicembre alle ore 20.00.
Coach Bellano potrà contare su tutte le atlete a disposizione per affrontare la Igor Gorgonzola Novara di Lavarini, una delle super big del campionato. 
Saranno due le ex della sfida: a Firenze c’è Carlotta Cambi che vinse lo scudetto con la Igor Gorgonzola nella stagione 2016/17; a Novara invece c’è Nika Daalderop, bisontina per il biennio 2018/2020.

Per quanto riguarda i precedenti, fra A2, A1 e Supercoppa sono ventidue, con tre vittorie de Il Bisonte (di cui solo una a Novara, 3-2 il 13 novembre 2016 in A1) e diciannove della Igor Gorgonzola (di cui dieci negli ultimi undici confronti giocati).
La partita fra Igor Volley Novara e Il Bisonte Firenze sarà trasmessa in diretta streaming, in esclusiva e in alta definizione, su VBTV, la nuova casa della pallavolo italiana previa sottoscrizione di un abbonamento sul sito https://www.volleyballworld.tv/home

 

MASSIMO BELLANO– “Siamo molto contenti di essere dentro alle otto squadre che partecipano alla Coppa Italia perché penso che nel percorso che stiamo facendo. Giocare queste gare ad eliminazione diretta sia assolutamente importante perché si vivono dinamiche non proprie di un campionato e questo ci dà un po’ l’idea di quello che poi possiamo essere come squadra e individualmente nella capacità di affrontare e reggere la pressione legata a queste partite. Indubbiamente Novara è la squadra favorita però in una gara secca ci sono sempre possibilità e margini per potersela giocare; la forza di Novara sta nel sestetto ma anche nella grande qualità dei cambi che Lavarini ha a disposizione ed è difficile pensare di preparare la partita su un solo aspetto o cercando di fermare solo qualche giocatrice in particolare. Loro sono molto forti a 360° per cui servirà di sicuro una prestazione importante e di qualità. L’aspetto un po’ più problematico è che siamo fermi da tanto da un punto di vista di gare, in allenamento la squadra si è data e sta cercando di preparare la partita in tutti i dettagli. Cerchiamo con l’inizio della gara di ritrovare un po’ il ritmo che abbiamo perso con queste tre settimane fermi e poi dopo cercheremo durante la partita comunque di trovare le contromisure giuste per impegnare Novara e per cercare fino all’ultimo di giocarci le nostre carte.”

COPPA ITALIA FRECCIAROSSA
LA VARIANTE OMICRON COLPISCE ANCHE IL BISONTE