Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Sabato 27 Ottobre 2018

Dopo una lunghissima preparazione estiva, dovuta anche alla disputa fino a sabato scorso dei campionati del mondo in Giappone, è finalmente pronta a partire la Samsung Volley Cup di serie A1, con Il Bisonte Firenze ai nastri di partenza per il quinto anno consecutivo. Il debutto della squadra di coach Caprara è previsto per domani alle 17 al Mandela Forum, contro la neopromossa Reale Mutua Fenera Chieri: per le piemontesi si tratterà di una storica prima volta in serie A1, ma il club ha fatto di tutto per non farsi trovare impreparato all’appuntamento, confermando il coach della promozione, Luca Secchi, e aggiungendo al nucleo storico giocatrici di categoria come l’opposto cubano De La Caridad Silva, la centrale bielorussa Barysevich e una ex bisontina di lusso come Odina Aliyeva, reduce dal mondiale in Giappone. Il Bisonte dovrà quindi stare attento, anche perché soltanto da un paio di giorni ha il roster al completo: le quattro che hanno giocato il campionato del mondo (Lippmann, Santana, Parrocchiale e Dijkema, che è anche stata scelta come nuovo capitano) sono rientrate alla spicciolata nell’ultima settimana, e quindi l’amalgama e l’intesa non potranno essere perfette. Il gruppo è comunque interamente a disposizione di coach Giovanni Caprara, che potrà scegliere il sestetto migliore per provare a partire con un successo davanti ai propri tifosi. Prima della partita la Lega Pallavolo Serie A Femminile premierà Beatrice Parrocchiale, protagonista con la nazionale azzurra che ha conquistato una meravigliosa medaglia d’argento ai mondiali, e sarà anche effettuato un minuto di raccoglimento in memoria di Sara Anzanello, campionessa del mondo nel 2002 scomparsa giovedì.

EX E PRECEDENTI – Le ex della sfida sono tre e militano tutte nella Reale Mutua: si tratta di Sara De Lellis, che giocò con Il Bisonte nella sua prima storica stagione in A2 (2012/13), di Elena Perinelli, bisontina nell’annata 2015/16 in A1, e di Odina Aliyeva, che col cognome da sposata Bayramova fu protagonista nel 2016/17 della prima qualificazione ai play off scudetto di Firenze. Non ci sono invece precedenti ufficiali fra i due club.

LE PAROLE DI GIOVANNI CAPRARA – “C’è tanta curiosità di vedere le ragazze all’opera, ma i punti interrogativi sono tanti: dovremo prima di tutto mettere in campo una grande carica agonistica, e poi quel poco di organizzazione che ci è concessa visto il poco tempo a disposizione, ma principalmente servirà grande voglia di tirare su tutti i palloni e di essere molto aggressivi in fase di attacco e battuta. L’entusiasmo e la voglia ci sono, piano piano dobbiamo costruire l’identità di squadra e migliorarci giorno dopo giorno in palestra: questo è l’obiettivo principale”.

LE AVVERSARIE – La Reale Mutua Fenera Chieri di Luca Secchi dovrebbe schierare un 6+1 con un unico punto fermo, la diagonale palleggiatore-opposto formata dalla capitana Sara De Lellis (classe 1986) e dalla cubana naturalizzata azera Gyselle De La Caridad Silva (1991). In banda si giocano le due maglie Elena Perinelli (1995), Giulia Angelina (1997) e l’azera Odina Aliyeva (1990), e anche al centro sono in tre per due posti fra Yasmina Akrari (1993), la statunitense Samantha Middleborn (1990) e la bielorussa Anzhelika Barysevic (1995). Nel ruolo di libero infine si alterneranno Giulia Bresciani (1992) e Giorgia Caforio (1994).

IN TV - La partita fra Il Bisonte Firenze e Reale Mutua Fenera Chieri sarà trasmessa in diretta streaming da LVF TV (www.lvftv.com), la web tv ufficiale della Lega Pallavolo Serie A Femminile: il match sarà visibile agli abbonati in HD, con la telecronaca di Stefano Del Corona e il commento tecnico di una ex campionessa come Silvia Croatto, e sarà poi trasmesso in differita da Tele Iride, la tv ufficiale de Il Bisonte (canale 96 del Digitale Terrestre), martedì alle 22 e poi mercoledì alle 17.15.