Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Giovedì 8 Ottobre 2015

A poco più di una settimana dall'inizio del campionato, Il Bisonte Firenze è pronto a tuffarsi nell'ultimo appuntamento agonistico della sua preseason. Da domani a domenica la squadra di Francesca Vannini sarà impegnata nella trentunesima edizione del prestigioso torneo internazionale Sanremo Volley Cup - Memorial Dado Tessitore, in programma nell'impianto di Villa Ormond a Sanremo: si tratta di un quadrangolare in cui le bisontine avranno modo di misurarsi con un'altra squadra di serie A1, la neopromossa Obiettivo Risarcimento Vicenza, e con due formazioni straniere, le pluricampionesse di Francia del Racing Club Cannes e le russe del Proton Balakovo, detentrici del torneo. Per Il Bisonte è un'occasione davvero importante per mettere a punto gli ultimi dettagli in vista del campionato, ma anche per proseguire nell'inserimento di Van De Vyver e Vanzurova, rientrate da meno di una settimana dagli Europei e comunque già protagoniste di un buon debutto nell'amichevole di lunedì con la Lokomotiv Baku: il regolamento del torneo di Sanremo permette comunque la disputa di tre partite, una al giorno, in cui le bisontine potranno misurarsi con avversarie di assoluto livello. Si comincia domani, con i primi due match: alle 17.30 si sfideranno Cannes e Balakovo, mentre alle 20 Il Bisonte affronterà Vicenza. Sabato poi andranno in scena le due semifinali: alle 15.15 la vincente della prima gara incrocerà la perdente della seconda, e alle 17.30 la perdente della prima sfiderà la vincente della seconda, mentre domenica si giocheranno le due finali, alle 14.30 quella per il terzo posto e alle 16.30 quella per il primo. Fra l’altro, a titolo sperimentale, le partite di sabato e domenica saranno trasmesse in streaming con link dal sito www.pallavolosanremo.it.

LE AVVERSARIE - L'Obiettivo Risarcimento di coach Delio Rossetto è una vecchia conoscenza de Il Bisonte, che la affrontò quattro volte fra serie A2 e Coppa Italia nella stagione 2013/14, con un bilancio di tre vittorie e una sconfitta. Di quella squadra però è rimasto poco: oltre all'allenatore, le reduci sono il libero Alessia Lanzini e la centrale Valentina Pastorello, mentre fra le nuove spiccano le serbe Popovic e Busa, terze agli europei con la propria nazionale. Il Racing Club Cannes, campione di Francia da 18 anni consecutivi, è la ex squadra di Ilka Van De Vyver e del ds Duccio Ripasarti, e da quest'anno vi militano fra le altre anche due italiane come Letizia Camera e la ex bisontina Marika Bianchini. Il Proton Balakovo detentore del torneo invece è una squadra molto giovane, in cui militano quasi esclusivamente giocatrici russe ma anche la cubana Cabrera.