Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Sabato 21 Settembre 2019

Il Bisonte Firenze 2

Roana Cbf Macerata 1

 

IL BISONTE FIRENZE: Santana 2, Alberti 3, Vittorini, Meli, Foecke 12, Degradi 5, De Nardi (L2) ne, Turco 1, Fahr 8, Nwakalor 13, Lapini ne, Venturi (L1), Salimbeni ne. All. Caprara.

ROANA CBF MACERATA: Pomili 1, Martinelli, Spitoni ne, Lancellotti, Giubilato, Mazzon 4, Peretti, Smirnova 12, Pericati (L), Rita 3, Kosareva 13, Nonnati ne, Tajè 2. All. Paniconi.

Parziali: 20-25, 25-21, 17-15.

Il Bisonte Firenze fa sua la semifinale della Chianciano Volley Cup contro la Roana Cbf Macerata e ottiene la prima vittoria del suo precampionato: domani alle 17.30 le bisontine giocheranno la finale contro la Bartoccini Fortinfissi Perugia, che ha battuto 2-1 l'Acqua & Sapone Roma nell'altra semifinale. Al Palasport di Chianciano Terme, la squadra di Caprara ha dovuto lottare per superare le marchigiane, neopromosse in A2, ma alla fine ha avuto la meglio in rimonta al termine di un combattutissimo tie break chiuso 17-15, in una partita giocata al meglio dei tre set in cui aveva perso il primo. Da segnalare gli ottimi debutti delle tre ultime arrivate, Foecke, Nwakalor e Fahr, che sono partite tutte titolari e sono state anche le tre top scorer de Il Bisonte: senza le nazionali Dijkema, Daalderop e Maglio, e con tre giovani della seconda squadra di B2 della Rinascita a integrare il gruppo (le schiacciatrici Arianna Vittorini, 2002, e Bianca Lapini, 2002, e la palleggiatrice Anna Salimbeni, 2000), coach Caprara è partito con Turco in palleggio, Nwakalor opposto, Alberti e Fahr centrali, Foecke e Degradi in banda e Venturi libero, poi nel terzo set Santana ha sostituito Degradi, mentre nel corso del match sono entrate anche Meli e Vittorini.