Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Martedì 19 Dicembre 2017

La Coppa Italia di serie A1, che comincia domani con l’andata dei quarti di finale, compie in questa edizione quarant’anni. L’Azzurra Volley invece è più vecchia, perché ne ha quarantadue, ma per la prima volta nella sua storia si è qualificata per questa competizione, e ha tutta l’intenzione di onorarla al meglio, pur non partendo con i favori del pronostico. L’ottavo posto centrato al giro di boa della regular season grazie al 3-0 contro Filottrano, ha regalato a Il Bisonte la possibilità di giocarsi questo trofeo, ma anche l’accoppiamento contro la squadra sulla carta più forte, l’Imoco Conegliano campione d’inverno: si comincia domani alle 20.30 con l’andata al Mandela Forum, poi sabato 30 alle 20.30 si giocherà il ritorno al PalaVerde di Villorba, e la squadra che nelle due partite avrà conquistato più set (in caso di parità si ricorrerà al golden set a 15 nel ritorno) si qualificherà per la Final Four, in programma il 17 e il 18 febbraio. Un sogno per Firenze, che però non ha nulla da perdere e vuole provare a divertirsi e a rincorrerlo, un po’ come successe l’anno scorso ai quarti dei play off proprio contro Conegliano: in quell’occasione la squadra di Bracci vinse una straordinaria gara 1 al Mandela, poi venne eliminata perdendo gara 2 e la bella al PalaVerde, ma prendendo spunto da quel ricordo si può ripartire per provare a fare l’impresa. Il Bisonte è al completo, dall’altra parte della rete c’è una squadra costruita per vincere scudetto e Champions League, ma il fattore Mandela Forum può essere importante e proprio per questo la società ha ideato una promozione speciale per i suoi abbonati, visto che la tessera vale solo per la regular season: presentandosi con l'abbonamento in biglietteria, il prezzo del tagliando per la partita con Conegliano sarà di soli 5 euro, la metà rispetto al costo normale per tutti gli altri spettatori.

EX E PRECEDENTI – Sono tre le ex della sfida: nell’Imoco c’è Laura Melandri, che nella scorsa stagione ha giocato a Firenze alla corte di Marco Bracci, mentre ne Il Bisonte ci sono Valentina Tirozzi, che ha militato fra le Pantere nel 2013/14, e Marta Bechis, che a Conegliano è stata nel 2013/14 e poi la prima parte del 2015/16, prima di trasferirsi a Firenze. I precedenti invece sono dieci (tutti in A1 fra regular season e play off), con due vittorie per Il Bisonte (entrambe al Mandela Forum) e otto per l’Imoco.

LE PAROLE DI MARCO BRACCI – “É vero che dobbiamo essere contenti di aver raggiunto per la prima volta questo traguardo della Coppa Italia, ma giochiamo una partita vera e non vogliamo assolutamente sfigurare: sarà difficilissimo contro una squadra molto forte come l’Imoco, che può cambiare diverse formazioni e ha atlete di primissimo piano, ma questo ci deve anche aiutare ad alzare il livello del nostro gioco e a fare più esperienza in partite così complicate. Il 3-2 dell’anno scorso ai play off al Mandela? È sempre bello ricordarlo, sarà difficile ripeterci ma ci proveremo”.

LE AVVERSARIE – L’Imoco Conegliano di Daniele Santarelli, in virtù della regola delle straniere e degli infortuni di Megan Easy e Raphaela Folie, potrebbe schierarsi in due modi diversi. Contro Pesaro per esempio il 6+1 titolare ha visto la polacca Joanna Wolosz (classe 1990) in regia, la croata Samanta Fabris (1992) come opposto, le due italiane Anna Danesi (1996) e Laura Melandri (1995) al centro, la messicana Samantha Bricio (1994) e la statunitense Kimberly Hill (1989) in banda e Monica De Gennaro (1987) come libero, ma è anche possibile una soluzione tipo quella del match d’andata con il Bisonte con Anna Nicoletti (1996) al posto di Fabris e l’olandese Robin De Kruijf (1991) in luogo di una fra Melandri e Danesi.

IN TV – La partita fra Il Bisonte Firenze e Imoco Conegliano sarà trasmessa in diretta streaming da LVF TV (www.lvftv.com), la web tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile: il match sarà visibile agli abbonati in HD, con la telecronaca di Fabio Ferri e il commento tecnico di una ex campionessa come Silvia Croatto, e sarà poi trasmesso in differita da Tele Iride, la tv ufficiale de Il Bisonte (canale 96 del Digitale Terrestre), venerdì alle 21.20.