Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Sabato 19 Novembre 2016

Sfatato il tabù Novara con una grande prestazione e una splendida vittoria al tie break, adesso Il Bisonte vuole provare a centrare anche un altro obiettivo, quello di regalare la prima vittoria interna stagionale ai propri tifosi. Domani alle 17 al Mandela Forum arriva il Sudtirol Bolzano per la sesta giornata della Samsung Gear Volley Cup di serie A1, e per la squadra di Marco Bracci l’esame da superare sarà doppio: al di là della necessità di sbloccarsi anche fra le mura amiche, c’è la volontà di capitalizzare quanto di ottimo fatto vedere contro una big come Novara anche a fronte di un avversario di pari livello quale è Bolzano. Le altoatesine, contro cui Il Bisonte lottò anche l’anno scorso prima per la salvezza e poi per evitare l’ultimo posto, sono reduci dal primo successo stagionale ottenuto contro il Club Italia, e hanno un punto in meno rispetto alle bisontine: il mercato ha portato fra le altre giocatrici di ottimo livello come Bauer, Grothues e Bartsch, e il lavoro del nuovo coach Salvagni sta iniziando a dare i suoi frutti, motivo per cui non saranno ammessi cali di concentrazione, e anzi servirà rivedere quella qualità e quella grinta mostrate a Novara sette giorni fa. Marco Bracci in settimana ha lavorato con un gruppo che ha il morale alto e che sta arrivando alla massima condizione fisica, e quindi domani avrà tutte le alternative a propria disposizione dal punto di vista del sestetto. Due le ex della gara, Vittoria Repice da una parte e Floriana Bertone dall’altra, mentre nei precedenti Il Bisonte è in vantaggio per 3-1, con due vittorie su due in casa (entrambe al tie break), ma un successo per parte l’anno scorso in A1.

LE PAROLE DI MARCO BRACCI – “Domani sarà una partita importante come lo erano quelle che abbiamo giocato fino ad oggi, ma dopo la vittoria di domenica scorsa dobbiamo provare a far di tutto per dare continuità al tipo di gioco espresso con Novara. Il nostro intento sarà provare a giocare con la stessa qualità ma con meno pause, perché le pause purtroppo si pagano care. Bolzano è una buona squadra, che fino a oggi ha vinto una sola partita ma che in tutte le altre è riuscita a vincere vari set con squadre importanti: per questo sarà una gara assolutamente da non sottovalutare, ma da giocare con la giusta voglia di dimostrare che domenica scorsa non è stato un caso”.

LE AVVERSARIE – Il Sudtirol Bolzano, che ha acquistato il titolo sportivo dalla Liu Jo Modena dopo la retrocessione dello scorso anno, è ripartito da un nuovo allenatore, François Salvagni, che nell’ultima stagione ha vinto la Challenge Cup alla guida della Csm Bucarest e che in Italia ha guidato fra le altre Urbino e Chieri Torino, ma ha completamente rinnovato anche il sestetto titolare. In regia ci sarà Giulia Pincerato (classe 1987), che l’anno scorso giocava a Bucarest con Salvagni ma che ha calcato per tanti anni i campi dell’A1, mentre l’opposto dovrebbe essere la croata Sanja Popovic-Gamma (1984), proveniente dalla serie A polacca col Dabrowa Gornicza ma anch’essa protagonista in passato nella nostra massima categoria. In banda agiranno probabilmente l’olandese Maret Grothues-Balkenstein (1988), capitano della propria nazionale quarta alle olimpiadi di Rio e prelevata dal Trefl Sopot (A polacca), e l’americana Michelle Bartsch (1990), arrivata dalle tedesche del Dresdner e argento all’ultimo World Grand Prix con la propria nazionale, mentre al centro dovrebbero schierarsi la francese Christina Bauer (1988), nell’ultima stagione a Piacenza, e Marina Zambelli (1990), rientrata in Italia dopo tre anni in Francia al Le Cannet. Il libero infine sarà Eleonora Bruno (1994), arrivata da Novara.

IN TV E IN RADIO - La partita fra Il Bisonte Firenze e Sudtirol Bolzano sarà trasmessa in diretta streaming da LVF TV (www.lvftv.com), la web tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile: il match sarà visibile agli abbonati in HD, con la telecronaca di Fabio Ferri e il commento tecnico di una ex campionessa come Silvia Croatto, e sarà poi trasmesso in differita da Tele Iride, la tv ufficiale de Il Bisonte (canale 96 del Digitale Terrestre), mercoledì pomeriggio intorno alle 16 e poi venerdì in prima serata alle 21.20. Aggiornamenti live anche sulle frequenze di Radio Fiesole, grazie a Firenze Viola Super Sport.