Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Sabato 1 Dicembre 2018

Prima di due trasferte consecutive per Il Bisonte Firenze, che domani alle 17 è atteso al Pala Ubi Banca di Cuneo dalla Bosca San Bernardo Cuneo per l’ottava giornata della Samsung Volley Cup di serie A1, mentre nella domenica successiva sarà al Pavesi di Milano per affrontare il Club Italia Crai. Si tratta di un crocevia importante della stagione, visto che all’orizzonte ci sono due scontri diretti esterni contro due squadre che al momento sono dietro alle bisontine: per consolidare l’attuale ottava posizione servirà fare punti, ma non sarà semplice contro un Cuneo che al suo primo anno di A1 ha già dimostrato di poter mettere in difficoltà diverse squadre. La Bosca San Bernardo, che ha acquistato quest’estate il titolo sportivo da Modena dopo aver raggiunto la semifinale dei play off di A2 nella scorsa stagione, è al momento decima con cinque punti, conquistati tutti in trasferta contro Chieri e Brescia, mentre nel maestoso Pala Ubi Banca (teatro delle imprese dal 1992 al 2014 della gloriosa formazione maschile di A1) sono arrivate per ora due sconfitte. Cruz, Van Hecke e compagne vorranno quindi regalare la prima gioia ai propri tifosi, ma anche Il Bisonte ha voglia di riscatto dopo gli ultimi due ko e si presenterà a Cuneo col roster al completo, con la condizione di Santana e Daalderop che cresce di giorno in giorno.

EX E PRECEDENTI – L’unica ex della sfida è la centrale di Cuneo Floriana Bertone, che ha vestito la maglia de Il Bisonte per tre stagioni, fra il 2012 e il 2015, contribuendo nel 2014 alla conquista del doblete promozione in A1-Coppa Italia di A2. Non ci sono invece precedenti fra le due squadre.

LE PAROLE DI GIOVANNI CAPRARA – “In questa settimana abbiamo messo l’attenzione su delle situazioni che non erano andate bene nell’ultima partita, soprattutto per ciò che riguarda la difesa: abbiamo lavorato duro su questo fondamentale e sul fondamentale della ricostruzione, e abbiamo la speranza che domani il numero dei paloni recuperati e contrattaccati sia maggiore e ci possa dare qualche possibilità in più di vincere la partita. Purtroppo contro Novara c’è stata molta delusione perché la battuta per esempio è calata moltissimo mentre era cresciuta nelle tre partite precedenti: io comunque indipendentemente dagli avversari guardo alla crescita della mia squadra, perché è su questo che dobbiamo lavorare”.

LE AVVERSARIE – La Bosca San Bernardo Cuneo di coach Andrea Pistola, da gennaio alla guida delle piemontesi, prevede diversi ballottaggi nel possibile 6+1 titolare: in palleggio si giocano la maglia Francesca Bosio (classe 1997) e la polacca Anna Kaczmar (1985), mentre l’opposto sarà la belga Lise Van Hecke (1992); in banda dovrebbero giocare la portoricana Aurea Cruz (1982) più una fra l’austriaca Srna Marković (1996) e la cubana naturalizzata azera Wilma Salas (1991), mentre al centro si piazzeranno probabilmente Marina Zambelli (1990) e Sara Menghi (1983), e il libero sarà Jole Ruzzini (1984).

IN TV - La partita fra Bosca San Bernardo Cuneo e Il Bisonte Firenze sarà trasmessa in diretta streaming da LVF TV (www.lvftv.com), la web tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile visibile agli abbonati in HD. La gara sarà poi trasmessa in differita da Tele Iride, la tv ufficiale de Il Bisonte (canale 96 del Digitale Terrestre), martedì alle 22 e poi mercoledì alle 17.15.