Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Martedì 2 Dicembre 2014

Sempre caro mi fu quest’ermo palazzetto, si potrebbe dire parafrasando il Leopardi. Perché in occasione del secondo turno infrasettimanale della stagione, Il Bisonte Firenze si appresta a tornare in quel PalaParenti di Santa Croce sull’Arno che l’anno scorso fu teatro dei play off promozione della squadra di Francesca Vannini, e in particolare di quella gara tre della finale con Monza che valse lo storico salto di categoria in A1. Domani le azzurrine ci tornano per affrontare alle 20.30, con la diretta televisiva di Rai Sport 2, la Metalleghe Sanitars Montichiari, per la settima giornata della Master Group Sport Volley Cup: l’indisponibilità del Mandela Forum, unita al rifiuto della società lombarda di posticipare la gara a giovedì, ha portato allo spostamento del match a Santa Croce, dove dunque andrà in scena il refrain di una sfida che l’anno scorso si è protratta per tutta la stagione. Le due squadre si sono giocate la promozione diretta, poi conquistata da Montichiari (con una vittoria casalinga per parte in regular season), e la Coppa Italia di serie A2, portata invece a casa da Il Bisonte al termine di una splendida finale al PalaVerde di Treviso. Totale 2-1 a favore di Firenze, sia in termini di match che di titoli (promozione e coppa contro promozione), ma è chiaro che domani si annullerà tutto e il passato non conterà: la Metalleghe Sanitars si è rinforzata tantissimo, rivoluzionando il sestetto dell’anno scorso, e lo dimostrano i risultati ottenuti in queste prime sei giornate, dove è riuscita a conquistare cinque punti frutto di una vittoria per 3-0 contro la Liu Jo seconda in classifica e una per 3-2 contro Busto Arsizio, oltre ad aver messo in difficoltà tutte le altre big affrontate. Il Bisonte però arriva all’appuntamento con grande entusiasmo dopo aver conquistato a Forlì la prima storica vittoria in A1: il gruppo è tutto a disposizione, comprese le centrali Calloni e Bertone, uscite leggermente acciaccate dal match di sabato scorso, e una Rita Liliom che dopo lo spavento per il colpo alla testa contro Modena ha risposto con una grande prestazione in Romagna. Francesca Vannini avrà dunque l’imbarazzo della scelta, soprattutto al centro, dove capitan Mastrodicasa ha più che convinto a Forlì nella sua prima da titolare in A1.

LE PAROLE DI FRANCESCA VANNINI – “Credo che ci aspetti una partita difficile, perchè la classifica di Montichiari è un po’ bugiarda: per ora hanno affrontato solo le big del campionato, e nonostante questo hanno conquistato ben cinque punti. E’ un sestetto molto dotato fisicamente, sicuramente lavorano molto bene sia a muro che in attacco, e quindi noi dovremo stare come sempre tranquille, cercando di contrastare il loro strapotere fisico con i nostri punti di forza e lottando su tutti i palloni. E poi, dovremo cercare di farci trascinare dall’entusiasmo che ci deriva dalla vittoria di Forlì, e anche da quello del nostro pubblico, che spero sia numeroso anche a Santa Croce”.

LE AVVERSARIE – La Metalleghe Sanitars Montichiari, che l’anno scorso è stata la diretta concorrente de Il Bisonte sia per la promozione diretta in A1 che nella finale di Coppa Italia di A2, è ancora allenata dal confermato coach Leonardo Barbieri, ma nel probabile sestetto c’è una sola reduce dell’ultima stagione, la palleggiatrice Ludovica Dalia, classe 1984. L’opposto è la polacca Berenika Tomsia (1988), proveniente dal Legionowo (serie A del suo paese), mentre le due bande sono la tedesca Maren Brinker (1986), nell’ultima stagione al Wroclaw (serie A polacca) e reduce dal mondiale in Italia, e la belga Liesbet Vindevoghel (1979), campionessa d’Italia l’anno scorso con Piacenza. Al centro troviamo l’azzurra Simona Gioli (1977), proveniente dal Frosinone e due volte campionessa d’Europa con l’Italia, e Rossella Olivotto (1991), prelevata dal Casalmaggiore, mentre il libero è Alessia Ghilardi (1979), reduce da due stagioni a Ornavasso.

IN TV - La partita fra Il Bisonte Firenze e Metalleghe Sanitars Montichiari sarà trasmessa in diretta da Rai Sport 2 (canale 57 del Digitale Terrestre) a partire dalle 20.30, e in differita da Antenna 5, la tv ufficiale de Il Bisonte (canale 72 del Digitale Terrestre), venerdì alle 9.15 e alle 20.15 e sabato alle 3, alle 12 e alle 16.15.