Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Sabato 16 Novembre 2013

Il Bisonte San Casciano-Savino Del Bene Scandicci atto secondo. Domani alle 18, al PalaMontopolo, va in scena il ritorno del primo turno di Coppa Italia di serie A2, e le azzurrine sono davvero a un passo dalla qualificazione ai quarti di finale dopo il successo per 3-0 a Scandicci di domenica scorsa. Basterà vincere un solo set per centrare il pass, mentre con lo 0-3 si andrebbe al set si spareggio, ma non per questo Mastrodicasa e compagne affronteranno il derby con leggerezza, anche perchè la Savino Del Bene è una squadra comunque temibile, e lo ha dimostrato sette giorni fa, soprattutto nel secondo set, quando ha avuto cinque set point a disposizione prima di perdere il parziale 31-33. E poi c'è l'aspetto 'ambientale': i tifosi, che quasi certamente domani gremiranno il PalaMontopolo, si aspettano un'altra grande prestazione nel derby, magari anche per vendicare l'ultimo precedente casalingo, quello del 18 dicembre 2011, quando lo Scandicci venne a vincere per 3-0 San Casciano. Per tutti questi motivi coach Francesca Vannini non ha nessuna intenzione di sottovalutare l'appuntamento di domani, e sceglierà il sestetto migliore almeno in partenza, con tutta la rosa che è disposizione dopo una settimana di allenamenti senza intoppi. L'obiettivo è quello di proseguire la striscia di tre vittorie consecutive, peraltro tutte per 3-0, perchè vincere aiuta a vincere e perchè l'entusiasmo e il morale, uniti alla crescita tecnica, sono fondamentali in vista della ripresa del campionato, in programma domenica 24 con l'impegno casalingo con Gricignano.

LE PAROLE DI FRANCESCA VANNINI – “Come al solito cercheremo di fare la nostra partita, al di là del 3-0 dell'andata: si riparte da zero a zero, e quindi vogliamo provare a vincere. L'intento è quello di non sottovalutare l'impegno, perchè non vuol dire nulla aver vinto 3-0 all'andata e l'ho anche detto alle ragazze, poi ripartirà il campionato e l'idea è quella di arrivarci con entusiasmo e vittorie: la squadra deve scendere in campo con l'obiettivo di fare il 100%, non voglio sentire nessuno dire che basta vincere un set”.

LE AVVERSARIE – In casa Savino Del Bene coach Marco Botti potrebbe operare qualche cambio rispetto all'andata. Il sestetto titolare rimane quello formato da Mazzini in palleggio, Fiore opposto, Strobbe e Lapi centrali, Rania e Taborelli in banda e Lussana e Agresti che si alternano nel ruolo di libero, ma domani potrebbero trovare spazio giocatrici come la palleggiatrice Bacciottini, le attaccanti Chojnacka e Fanzini e la centrale De Fonzo.