Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Sabato 10 Ottobre 2015

IL BISONTE FIRENZE 3

PROTON BALAKOVO

 

IL BISONTE FIRENZE: Perinelli ne, Ninkovic 10, Mazzini ne, Turlea 12, Negrini 11, Van De Vyver 3, Parrocchiale (L), Vanzurova 17, Pietrelli, Calloni 9, Martinuzzo ne. All. Vannini.

PROTON BALAKOVO: Enina 7, Makarova 8, Haletskaya 3, Kupriyanova 2, Gonsonre 5, Zaytseva 2, Anufrienko 2, Levshina (L2), Novik 2, Tolstukhina (L1), Gurbanova 7, Kabrera 2, Savkina. All. Kukushkin.

Parziali: 25-18, 25-20, 25-17.

Questo è il vero Il Bisonte. Dopo la brutta copia vista nel match di ieri contro Vicenza, Firenze di fronte alle temibili russe del Balakovo ha giocato tutta un'altra partita, aggredendo fin dall'inizio le avversarie e rendendo bene in tutti i fondamentali: ne è venuto fuori un 3-0 che non ammette repliche, e che permetterà alla squadra di Francesca Vannini di giocare domani la finale della Sanremo Volley Cup - Memorial Dado Tessitore, alle 16.30 nell'impianto di Villa Ormond a Sanremo (diretta streaming su www.pallavolosanremo.it) contro la vincente dell'altra semifinale, quella fra Cannes e Vicenza. Coach Vannini ha riproposto la stessa formazione vista ieri con Vicenza, con Van De Vyver in palleggio, Turlea opposto, Negrini e Vanzurova in banda, Ninkovic e Calloni centrali e Parrocchiale libero, ma come detto la prova è stata decisamente più convincente: le bisontine sono partite subito molto precise, sia in battuta che in ricezione, con Van De Vyver che ha potuto distribuire molto bene il gioco e le percentuali in attacco che ne hanno risentito positivamente (64% di squadra). Le centrali Ninkovic e Calloni sono state molto efficaci, anche a muro (due a testa ma tanti palloni toccati), e la battuta è stata devastante (9 punti diretti) con Vanzurova autrice addirittura di 6 ace.