Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Giovedì 26 Febbraio 2015

C'è di nuovo un week end di pausa in vista per Il Bisonte Firenze: sabato e domenica a Rimini si gioca la Final Four di Coppa Italia, per cui il campionato si ferma e riprenderà domenica 8 marzo con la diciannovesima giornata, con le bisontine che ospiteranno Piacenza al Mandela Forum. La squadra di Francesca Vannini continua comunque a lavorare: martedì sono ripresi gli allenamenti che andranno avanti fino a sabato mattina, poi il gruppo godrà di due giorni e mezzo di libertà per tornare a preparare il match con la Nordmeccanica martedì prossimo.

Intanto, dopo la diciottesima giornata di serie A1, le statistiche di squadra dicono che Il Bisonte Firenze è dodicesimo e ultimo per numero di ace (38), in una classifica guidata da Casalmaggiore con 95, e settimo per numero di muri (165), in una classifica guidata da Busto Arsizio con 193. A livello individuale Carmen Turlea è la giocatrice più prolifica de Il Bisonte con 284 punti, ottava in una classifica generale guidata da Samanta Fabris di Modena (372), seguita da Neriman Ozsoy di Conegliano, seconda con 338, e da Emiliya Nikolova di Conegliano, terza con 324. La seconda realizzatrice de Il Bisonte è Chiara Negrini, ventiduesima con 206 punti, mentre la centrale più prolifica fra le azzurrine è Raffaella Calloni, venticinquesima generale con 201 punti e quarta 'cannoniera' nel suo ruolo in una classifica guidata da Simona Gioli di Montichiari e Ekaterina Lyubushkina di Busto Arsizio con 213. Raffa Calloni rimane anche in testa alla classifica generale dei muri vincenti, con 62, davanti a Jovana Stevanovic di Casalmaggiore, seconda con 61, e a Simona Gioli di Montichiari, terza con 58. Marika Bianchini e Valentina Tirozzi di Casalmaggiore sono invece in testa a pari merito nella speciale classifica degli ace con 24, con Chiara Negrini ventiduesima con 9 e prima de Il Bisonte. A livello di coppie di centrali, quella de Il Bisonte (Calloni e Bertone) è al sesto posto per punti realizzati (281), in una graduatoria guidata da quella di Casalmaggiore (Stevanovic-Gibbemeyer) con 376, davanti a quella di Novara (Guiggi-Chirichella) e a quella di Busto Arsizio (Lyubushkina-Michel), seconde a pari merito con 326.