Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Mercoledì 25 Dicembre 2013

Natale in pullman. Non è il nome di un cinepanettone, di quelli che vanno tanto di moda in questo periodo, ma l’avventura che stanno vivendo oggi, nel giorno di Natale, le ragazze de Il Bisonte San Casciano. Che domani alle 18 sono attese al PalaScoppa di Soverato per il classico turno di Santo Stefano, valido per la nona giornata di serie A2, e che per mancanza di coincidenze aeree sono state costrette a partire da San Casciano già oggi, in pieno orario di pranzo natalizio (per tutti gli altri!!), per raggiungere la Calabria in pullman in serata, per poi pernottare proprio a Soverato. D’altronde, nulla può essere lasciato al caso: l’avversario, il Soverato, è di quelli da non sottovalutare, tanto che in classifica staziona un punto dietro alle azzurrine, e quindi dopo lo splendido successo contro Monza Francesca Vannini ha rimesso al lavoro la squadra già da lunedì sera, e domattina terrà la rifinitura proprio al PalaScoppa. Le vacanze di lavoro comunque non hanno spaventato Mastrodicasa e compagne, che dopo il regalo che si sono fatte domenica scorsa hanno adesso l’intenzione di chiudere al meglio un 2013 comunque spettacolare. La partita di Soverato fra l’altro sarà visibile in streaming sul sito www.volleysoverato.it.

LE AVVERSARIE – Sono tre le conferme nel Soverato che ha concluso il campionato di serie A2 dell'anno scorso al sesto posto, con quattro punti in più de Il Bisonte: in panchina c'è sempre coach Marco Breviglieri, mentre fra le giocatrici del sestetto titolare ritroviamo la centrale Alessia Travaglini e l'opposto argentino Leticia Boscacci. Fra le nuove spicca l'ex azzurrina Sara De Lellis (classe 1986), che dopo il grave infortunio dell'anno scorso è tornata a gestire la regia proprio della squadra calabrese, mentre le bande saranno Sofia Arimattei (1981), proveniente da Forlì (A1) e con tanta esperienza nella massima categoria, e la nazionale portoricana Yarimar Rosa (1988), al primo anno fuori dal proprio paese. Al centro giostrerà anche Linda Martinuzzo (1992), nell'ultima stagione alla Crovegli (A2), mentre il libero sarà Giorgia Cacciapaglia (1987), reduce dalla retrocessione dall'A2 col San Vito.