Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Venerdì 6 Ottobre 2017

Valentina Tirozzi è il nuovo capitano de Il Bisonte Firenze. Coach Marco Bracci ha atteso il ritorno di tutte le giocatrici dagli impegni con le rispettive nazionali per comunicare al gruppo la sua scelta, e ha anche designato il vice capitano, che sarà Indre Sorokaite. Per la trentunenne schiacciatrice, arrivata in estate a Firenze dopo una esperienza triennale alla Pomì, la conferma in un ruolo che ha ricoperto diverse volte in carriera, l’ultima proprio con Casalmaggiore, dove da capitano ha alzato al cielo lo scudetto, la Champions League e la Supercoppa Italiana. “La mia scelta – spiega Marco Bracci - deriva dal fatto che Valentina è una ragazza che ha una grande esperienza e un grande carisma: nonostante sia arrivata da poco, ho pensato che fosse giusto per quest’anno dare la fascia a lei, considerando anche il ruolo che ricopre in campo”. “Essere nominata capitano è sempre un grande onore e motivo di orgoglio – racconta un’entusiasta Valentina Tirozzi – in particolare quando arrivi in un nuovo contesto e subito ti viene accordata tanta fiducia. Allo stesso tempo è una bella responsabilità, che ho accettato volentieri, e lavorerò al massimo per ricambiare al meglio la stima che mi è stata dimostrata. E poi questa squadra mi piace molto e ritengo di avere compagne di grande spessore ed intelligenza, che sono sicura renderanno tutto più semplice”.

Valentina Tirozzi debutterà nel suo nuovo ruolo di capitano domani, nella prima giornata del 1° Trofeo "Città di Scandicci", presso il Palazzetto dello Sport di via Rialdoli a Scandicci: il torneo prevede la partecipazione di altre tre squadre di A1 come Savino Del Bene Scandicci, Lardini Filottrano e myCicero Pesaro, e Il Bisonte debutterà domani alle 16 nella prima semifinale con Pesaro, con Marco Bracci che potrà finalmente contare su tutto il gruppo. “Useremo queste due partite contro squadre di livello superiore rispetto a quelle finora affrontate – spiega l’allenatore di Firenze - per ruotare tutte le ragazze: fra poco più di una settimana inizia il campionato, e quindi ognuna dovrà dare il meglio di se stessa. Vedo molto entusiasmo nel gruppo, finalmente da qualche giorno ci alleniamo con tutte le atlete, e quindi in questo torneo cercheremo anche di migliorare l’intesa in campo”. Alle 18.30 si giocherà la seconda semifinale fra Scandicci e Filottrano, poi domenica alle 15.30 andrà in scena la finale per il terzo posto e alle 18 quella per il trofeo: l’ingresso sarà gratuito, ma durante la giornata di domenica sarà possibile lasciare una donazione in favore della famiglia di Niccolò Ciatti, per il sostenimento delle spese legali.