Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Mercoledì 11 Marzo 2015

Grande atmosfera ieri sera al Mandela Forum per la ripresa degli allanamenti de Il Bisonte Firenze: la vittoria contro Piacenza (due su due negli scontri diretti con le campionesse d'Italia in carica), ha regalato la salvezza matematica alla squadra di Francesca Vannini, che quindi adesso si approccia col morale alto alle ultime tre giornate di campionato, con l'obiettivo di raccogliere più punti possibili. Il primo ostacolo, domenica, sarà il fanalino di coda Zeta System Urbino: sabato la partenza per le Marche, mentre il giorno dopo il match comincerà alle 18 al PalaMondolce.

Intanto, dopo la diciannovesima giornata di serie A1, le statistiche di squadra dicono che Il Bisonte Firenze è dodicesimo e ultimo per numero di ace (38), in una classifica guidata da Casalmaggiore con 98, e settimo per numero di muri (172), in una classifica guidata da Busto Arsizio con 199. A livello individuale Carmen Turlea, nonostante contro Piacenza sia scesa in campo solo per un paio di spezzoni, rimane la giocatrice più prolifica de Il Bisonte con 284 punti, nona in una classifica generale guidata da Samanta Fabris di Modena (391), seguita da Neriman Ozsoy di Conegliano, seconda con 352, e da Emiliya Nikolova di Conegliano, terza con 345. Grazie ai 17 punti messi a segno domenica, Raffa Calloni è diventata la seconda realizzatrice de Il Bisonte con 218, ventiduesima nella classifica generale, ed è ovviamente anche la centrale più prolifica fra le azzurrine, nonchè terza 'cannoniera' nel suo ruolo in una classifica guidata da Simona Gioli di Montichiari con 230 seguita da Ekaterina Lyubushkina di Busto Arsizio con 222. Raffa Calloni rimane anche in testa alla classifica generale dei muri vincenti, con 67, davanti a Jovana Stevanovic di Casalmaggiore, seconda con 64, e a Simona Gioli di Montichiari, terza con 63. Valentina Tirozzi di Casalmaggiore è invece in testa alla speciale classifica degli ace con 27, con Chiara Negrini ventiquattresima con 9 e prima de Il Bisonte. A livello di coppie di centrali, quella de Il Bisonte (Calloni e Bertone) è al sesto posto per punti realizzati (298), in una graduatoria guidata da quella di Casalmaggiore (Stevanovic-Gibbemeyer) con 391, davanti a quella di Novara (Guiggi-Chirichella) e a quella di Busto Arsizio (Lyubushkina-Michel), seconde a pari merito con 340.