Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Mercoledì 15 Febbraio 2017

La fantastica vittoria contro Novara è servita anche per stabilire nuovi record statistici: in serie A1 Il Bisonte non aveva mai conquistato tre vittorie consecutive, fermandosi più volte a due, e in generale in questo campionato ha già vinto sette partite, eguagliando il numero totale di successi della stagione 2014/15. Nessun festeggiamento però, perché già stasera si torna in campo per il primo e unico turno infrasettimanale della stagione a Bolzano, contro il Sudtirol: la squadra ha ripreso a lavorare già lunedì, ieri ha raggiunto l’Alto Adige e stamattina svolgerà l’ultima rifinitura in vista del match delle 20.30 al PalaResia.

Intanto, dopo la sedicesima giornata di serie A1, le statistiche di squadra dicono che Il Bisonte Firenze è nono per numero di ace (52), in una classifica guidata da Casalmaggiore con 98, e settimo per numero di muri (145), in una classifica guidata da Scandicci con 181. A livello individuale Indre Sorokaite è la giocatrice più prolifica de Il Bisonte con 319 punti, quarta in una classifica generale guidata da Paola Egonu del Club Italia (408), davanti a Samanta Fabris di Casalmaggiore, seconda con 378, e a Katarina Barun-Susnjar di Novara, terza con 377. La seconda realizzatrice fra le bisontine è Stephanie Enright, nona con 244 punti, mentre la centrale più prolifica di Firenze è Raffaella Calloni, che grazie ai diciotto punti messi a segno con Novara è risalita al venticinquesimo posto generale con 167 e adesso è la terza 'cannoniera' nel suo ruolo in una classifica guidata da Robin De Kruijf di Conegliano con 219, seguita da Adenizia Ferreira Da Silva di Scandicci, seconda con 210. Adenizia Ferreira Da Silva di Scandicci è invece in testa alla classifica generale dei muri vincenti con 75, con Laura Melandri che è seconda con 48 e prima delle bisontine, mentre Katarina Barun-Susnjar di Novara è prima nella speciale classifica degli ace con 36, con Indre Sorokaite ottava con 19 e prima de Il Bisonte. A livello di coppie di centrali, quella di Firenze (Calloni e Melandri) è al quinto posto per punti realizzati (291), in una graduatoria guidata da quella di Conegliano (De Kruijf-Folie) con 321, davanti a quella di Casalmaggiore (Stevanovic-Gibbemeyer), seconda con 306, e a quella di Scandicci (Adenizia-Arrighetti), terza con 303.