Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Sabato 3 Giugno 2017

Viene dagli Stati Uniti il secondo rinforzo de Il Bisonte Firenze: il reparto delle centrali a disposizione di Marco Bracci si arricchisce con l’ingaggio dell’americana classe 1995 Hannah Tapp, reduce dalla sua prima esperienza europea con le tedesche dello Schweriner. Quattro anni dopo Colleen Ward, la prima e fino a ora unica giocatrice a stelle strisce nella storia del club fiorentino (nella serie A2 2012/13), arriva dunque un’altra statunitense a vestire la maglia de Il Bisonte: la giovane, promettente e ambiziosa Hannah Tapp, che in Germania ha subito vinto lo scudetto dopo il percorso nel campionato dei college Usa, va ad aggiungersi all’altra nuova centrale Sara Alberti, ed è pronta a mettere a disposizione della squadra il suo gran fisico (è alta 188 centimetri), le sue doti tecniche e la sua voglia di vincere.

LA CARRIERA – Hannah Tapp nasce il 21 giugno 1995 a Stewartville, nel Minnesota, e insieme alla sorella gemella Paige (che adesso milita nel campionato portoricano) comincia a giocare a pallavolo nella high school con le Stewartville Tigers. Nel 2013 entra nell’Università del Minnesota e partecipa subito al campionato Ncaa di prima divisione con le Minnesota Golden Gophers, sotto la guida dell’ex coach della nazionale statunitense Hugh McCutcheon: in quattro anni raggiunge per due volte la final four (nel 2015 e nel 2016) fermandosi però in entrambi i casi in semifinale. Nel gennaio del 2017 si trasferisce per la prima volta in Europa, accasandosi in Bundesliga nello Schweriner: il suo impatto nel club è ottimo, e a fine aprile vince con le sue compagne il campionato tedesco, per poi accettare il corteggiamento de Il Bisonte Firenze.