Lunedì 19 Ottobre 2020

Non c’è due senza tre, dice una famosa massima. E siccome Il Bisonte Firenze è reduce da due vittorie consecutive nel giro di cinque giorni, è ovvio che l’obiettivo sia quello di provare ad allungare questa striscia: domani alle 20.30 la squadra di Mencarelli è attesa all’Arena di Monza (a porte chiuse) dalla Saugella Monza, per il recupero della terza giornata del campionato di serie A1, e l’iniezione di fiducia dovuta ai due successi contro Bergamo e Trentino potrebbe essere fondamentale in una sfida complicata per vari motivi. In primis per la forza dell’avversario: la Saugella è una squadra costruita per lottare per le primissime posizioni, e pur avendo gli stessi punti delle bisontine (sette, ma con una partita in meno), in casa è imbattuta grazie alle preziose vittorie contro due big come Busto Arsizio e Novara. Da non sottovalutare poi il fatto che le ragazze di Gaspari nel week end hanno riposato, mentre quelle di Mencarelli domani saranno alla quarta partita in dieci giorni. Il Bisonte ha comunque dimostrato di stare bene fisicamente, tanto che ieri ha portato a casa la partita con Trentino al tie break e in rimonta, e dopo l’allenamento di stamani è partito subito per Monza, con l’unico dubbio relativo alle condizioni di Nwakalor, indisponibile ieri.

EX E PRECEDENTI – L’unica ex della sfida è il libero della Saugella Beatrice Parrocchiale, che ha vestito per ben sei stagioni la maglia de Il Bisonte, dal 2013 al 2019, vivendo tutti i più grandi successi del club, dal doblete promozione in A1-Coppa Italia di A2 nel 2014 alle prime qualificazioni ai play off scudetto. I precedenti invece sono dodici, con sei vittorie per le bisontine (di cui due a Monza, l’ultima il 5 febbraio 2017 per 3-1) e sei per le lombarde.

LE PAROLE DI MARCO MENCARELLI – “Stiamo trasformando il nostro gioco altalenante in qualcosa che dura un po’ più a lungo durante una partita: contro Trentino per esempio abbiamo disputato tre set disciplinati dal punto di vista tattico e tecnico, e quindi abbiamo fatto un passo avanti rispetto ai due set buoni giocati contro Brescia e contro Bergamo. In questo momento non guardiamo la classifica, quello che ci interessa è vincere e non è importante che sia in tre set, in quattro o al tie break: l’elemento chiave è rimanere in partita punto dopo punto, e questo ci può permettere di fare un altro step in avanti già domani a Monza. Vogliamo confermare di poter giocare almeno tre set di alto livello, in questo modo potremo combattere alla pari anche contro una squadra forte come Monza”.

LE AVVERSARIE – La Saugella Monza di coach Marco Gaspari dovrebbe schierarsi con Alessia Orro (classe 1998) in palleggio, la belga Lise Van Hecke (1992) come opposto, Anna Danesi (1996) e l’altra belga Laura Heyrman (1993) al centro, due fra la tedesca Hanna Orthmann (1998), l’olandese Floortje Meijners (1987) e la bosniaca Edina Begić (1992) in banda e Beatrice Parrocchiale (1995) nel ruolo di libero.

IN TV - La partita fra Saugella Monza e Il Bisonte Firenze sarà trasmessa in diretta streaming, in esclusiva e in alta definizione, su LVF TV, la web-tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile, previa sottoscrizione di un abbonamento sul sito www.lvftv.com. Per la Serie A1 abbonamenti mensili da 4,90 €, lo stagionale in promozione fino al 31 ottobre a 34,90 €.