Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Domenica 4 Ottobre 2015

Domani al Palasport di Zola Predosa, in provincia di Bologna, Il Bisonte Firenze giocherà la terza amichevole del suo precampionato, ma si può dire che quello contro le azere della Lokomotiv Baku sarà il primo test veramente indicativo per Francesca Vannini. Questo perché rispetto ai primi due appuntamenti contro Liu Jo Modena e Pomì Casalmaggiore, l’allenatrice fiorentina avrà finalmente a disposizione anche Ilka Van De Vyver e Tereza Vanzurova, due degli ingaggi più importanti del mercato estivo: la palleggiatrice belga e la schiacciatrice ceka hanno concluso la loro lunga estate in nazionale con l’eliminazione, rispettivamente ai quarti e agli ottavi, dagli Europei in Belgio e Olanda, e proprio oggi hanno svolto la prima seduta di allenamento con le nuove compagne al Mandela Forum. In particolare, Vanzurova ha raggiunto ieri Firenze, mentre Van De Vyver è rientrata oggi all’ora di pranzo, ma entrambe sono subito scese in campo per trovare l’intesa col resto del gruppo. Logico quindi che l’amichevole di domani (inizio del riscaldamento alle 17.30) sarà la prima occasione importante per vederle in campo, e Francesca Vannini la sfrutterà per cercare di inserirle subito al meglio nei meccanismi de Il Bisonte Firenze. Dall’altra parte della rete fra l’altro ci sarà una squadra di altissimo livello: la Lokomotiv Baku è reduce da un secondo posto nell’ultimo campionato azero, e può contare su una rosa di primo piano, guidata da quest’estate dal tecnico italiano François Salvagni, che ha deciso di portare il suo gruppo in ritiro proprio nel bolognese per una settimana.