Lunedì 31 Agosto 2020

La splendida vittoria di ieri contro Casalmaggiore è già stata archiviata. Neanche il tempo di rientrare a Firenze, che oggi è già l’ora di ripartire per Novara, dove domani sera Il Bisonte Firenze proverà a proseguire il suo fantastico percorso in Supercoppa Italiana: alle 20.30, in un PalaIgor chiuso al pubblico, si gioca il match del secondo turno contro la Igor Gorgonzola Novara, e in palio c’è la qualificazione alla Final Four della competizione, in programma sabato e domenica a Vicenza. Quello di andare a giocarsi il trofeo in Veneto è per ora soltanto un sogno, ma dopo quanto fatto vedere ieri a Cremona la squadra di coach Mencarelli non vuole porsi limiti: davanti si troverà una delle favorite del torneo, che nel primo turno ha sconfitto Perugia per 3-1 mostrando tutte le qualità delle giocatrici confermate e di rinforzi del calibro di Herbots, Washington e Caterina Bosetti, ma le bisontine sono cariche al punto giusto e hanno dalla loro entusiasmo, spensieratezza e anche una condizione fisica già invidiabile.

EX E PRECEDENTI – Sono tre le ex della sfida di cui due vestono la maglia de Il Bisonte: si tratta di Carlotta Cambi e di Sara Alberti, che vinsero lo scudetto con la Igor Gorgonzola nella stagione 2016/17. A Novara invece c’è Nika Daalderop, protagonista a Firenze nelle ultime due annate prima del trasferimento estivo alla Igor. Per quanto riguarda i precedenti, fra A2 e A1 sono diciotto, con tre vittorie de Il Bisonte (di cui solo una a Novara, 3-2 il 13 novembre 2016 in A1) e quindici della Igor Gorgonzola (di cui nove negli ultimi dieci confronti giocati).

LE PAROLE DI MARCO MENCARELLI – “Tra l’allenamento congiunto con Scandicci e la partita contro Casalmaggiore si sono visti passi in avanti: la mia squadra è in crescita e questo per me è il segnale più importante. Non c’è niente da festeggiare, c’è solo da riflettere su un paio di situazioni che avevamo allenato e in cui potevamo fare meglio, e c’è da studiare Novara per adattarsi a un gioco che probabilmente sarà diverso rispetto a quello di Casalmaggiore. Lavoreremo su obiettivi molto simili a quelli con cui abbiamo approcciato il match con la ÈPiù e cercheremo di fare un altro passo avanti che è la cosa che mi interessa di più al di là del risultato. L’idea è quella di avere una squadra che non deve trovare soddisfazione solo nel risultato sportivo ma anche nel fatto di poter essere competitiva contro tutti i sistemi di gioco: in qualsiasi momento dobbiamo avere le motivazioni per riprendere in mano la partita e ieri abbiamo dimostrato di essere sulla strada giusta”.

LE AVVERSARIE – La Igor Gorgonzola Novara di Stefano Lavarini dovrebbe schierarsi con la statunitense Micha Danielle Hancock (classe 1992) in palleggio, una fra Elisa Zanette (1996) e la polacca Malwina Smarzek (1996) come opposto, l’altra statunitense Haleigh Washington (1995) e una fra Cristina Chirichella (1994) e Sara Bonifacio (1996) al centro, la belga Britt Herbots (1999) e Caterina Bosetti (1994) in banda e Stefania Sansonna (1982) nel ruolo di libero.

IN TV - La partita fra Igor Gorgonzola Novara e Il Bisonte Firenze sarà trasmessa in diretta streaming, in esclusiva e in chiaro, sul canale YouTube della Lega Pallavolo Serie A Femminile.