Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Lunedì 20 Novembre 2017

@photo Lisa Guglielmi

Neanche il tempo di festeggiare il ritorno alla vittoria, grazie allo splendido 3-2 in rimonta contro Casalmaggiore, che Il Bisonte è già tornato in palestra per preparare il primo turno infrasettimanale della stagione: domani pomeriggio la squadra partirà già per Bergamo, dove mercoledì sera alle 20.30 affronterà la Foppapedretti, ancora ferma a quota zero, per il settimo turno della Samsung Galaxy Volley Cup.

Intanto, dopo la sesta giornata di serie A1, le statistiche di squadra dicono che Il Bisonte Firenze è quinto per numero di ace (22), in una classifica guidata da Scandicci con 34, undicesimo per numero di muri (45), in una classifica guidata da Scandicci con 68, e nettamente primo per numero di ricezioni perfette (284), con Pesaro secondo con 230. A livello individuale Indre Sorokaite è la giocatrice più prolifica de Il Bisonte con 122 punti, seconda in una classifica generale guidata da Isabelle Haak di Scandicci (133), con Paola Egonu di Novara terza con 121. La seconda realizzatrice fra le bisontine è Valentina Tirozzi, dodicesima con 85 punti, mentre la centrale più prolifica di Firenze è Hannah Tapp, quarantaseiesima generale con 43 punti nonchè dodicesima 'cannoniera' nel suo ruolo in una classifica guidata da Laura Heyrman di Modena con 63, seguita da Freya Aelbrecht di Pesaro, seconda con 61, e da Federica Stufi di Busto Arsizio, terza con 59. Adenizia Ferreira Da Silva di Scandicci è invece in testa alla classifica generale dei muri vincenti con 24, con Ivana Miloš Prokopić che è venticinquesima con 9 e prima delle bisontine, mentre Isabelle Haak di Scandicci è prima nella speciale classifica degli ace con 11, con Valentina Tirozzi quinta con 8 e prime de Il Bisonte, e Beatrice Parrocchiale di Firenze è prima nella graduatoria delle ricezioni perfette con 107. A livello di coppie di centrali, quella de Il Bisonte (Tapp e Miloš Prokopić) è al decimo posto per punti realizzati (67), in una graduatoria guidata da quella di Busto Arsizio (Stufi-Berti) con 108, davanti a quella di Pesaro (Aelbrecht-Olivotto), seconda con 107, e a quella di Casalmaggiore (Stevanovic-Guiggi) terza con 95.