Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Sabato 20 Febbraio 2016

La sconfitta contro Vicenza ha complicato il percorso salvezza de Il Bisonte Firenze, che però è ancora vivo e non ha alcuna intenzione di mollare: finchè la matematica non la condannerà al ritorno in A2, la squadra di Francesca Vannini farà tutto quello che è nelle sue possibilità per continuare a provarci, con l’orgoglio e con la voglia di non lasciare niente di intentato. E anche per i propri tifosi, che domani sicuramente non mancheranno per l’appuntamento con il derby: alle 18 la ventesima giornata della Master Group Sport Volley Cup di serie A1 propone la sfida con la Savino Del Bene Scandicci, in quello che per il Mandela Forum sarà un vero e proprio Volley Day. Prima del derby infatti il palasport fiorentino ospiterà anche la finale di ritorno del campionato territoriale Under 16 femminile, che metterà di fronte il Chianti Blu e l’Euroripoli Bianca e che comincerà alle 14.30. Per questo domani i cancelli e la biglietteria del Mandela Forum saranno aperti già a partire dalle 14: con il prezzo di un biglietto si potrà assistere ad entrambe le gare, anche se agli abbonati de Il Bisonte verrà riservata un’area nella tribuna centrale nel caso vogliano arrivare al palazzetto solo per il derby. Ovviamente, anche ai tifosi della Savino Del Bene sarà riservata un’area apposita del Mandela Forum. Tornando alla partita, chiaramente i favori del pronostico vanno alle scandiccesi, che stanno lottando per consolidare la propria posizione in ottica play off, ma Il Bisonte cercherà di mettere i bastoni fra le ruote alla squadra di Bellano, con tutte le armi a sua disposizione e anche con quattro ex, visto che in passato Senna Usic, Tereza Vanzurova, Elena Perinelli e Fiamma Mazzini hanno tutte vestito la maglia dello Scandicci.

LE PAROLE DEL DS DUCCIO RIPASARTI – “Il derby è una partita difficile sotto tanti punti di vista: la Savino Del Bene è una compagine a noi superiore tecnicamente, che sta giocando una buona pallavolo, mentre noi abbiamo dimostrato tutte le nostre debolezze, caratteriali prima che tecniche, nell’ultima partita contro Vicenza. In un quadro così complicato ci aspettiamo uno scatto d’orgoglio da parte delle nostre atlete, per affrontare questo impegno con la determinazione dovuta e per credere ancora nella salvezza”.

LE AVVERSARIE – La Savino Del Bene Scandicci di coach Massimo Bellano ha cambiato due elementi rispetto all’andata: hanno rescisso il contratto la schiacciatrice ex bisontina Silvia Lotti e la centrale turca Bahar Toksoy Guidetti, e al loro posto sono arrivate l’attaccante croata Matea Ikic (classe 1989), proveniente da Bolzano, e la centrale dominicana Candida Estefany Arias Perez (1992), nazionale del suo paese. Nessuna delle due però dovrebbe partire titolare domani, con il probabile sestetto formato da Giulia Rondon (1987) in palleggio, la bulgara Emiliya Nikolova (1991) opposto, Federica Stufi (1988) e Sara Alberti (1993) al centro, Sara Loda (1990) e Valentina Fiorin (1984), o in alternativa l'olandese Judith Pietersen (1989), in banda, e Enrica Merlo (1988) nel ruolo di libero.

IN TV - La partita fra Il Bisonte Firenze e Savino Del Bene Scandicci sarà trasmessa in diretta streaming da LVF TV (www.lvftv.com), la web tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile: il match sarà visibile agli abbonati in HD, con la telecronaca di Fabio Ferri e il commento tecnico di una ex campionessa come Silvia Croatto, e sarà poi trasmesso in differita da Tele Iride, la tv ufficiale de Il Bisonte (canale 96 del Digitale Terrestre), mercoledì dopo le 16 e giovedì in prima serata intorno alle 21.20.