Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Sabato 29 Ottobre 2016

Dopo i match difficilissimi con due delle favorite della Samsung Gear Volley Cup, da cui Il Bisonte Firenze è uscito con un punto strappato alle campionesse d’Italia di Conegliano, domani per la squadra di Bracci arriva il primo appuntamento stagionale contro una squadra dai valori simili, almeno sulla carta. La terza giornata di A1 propone la trasferta di Busto Arsizio contro il Club Italia Crai, e la particolarità sarà l’orario del match: in virtù del debutto ufficiale del Volley Day del PalaYamamay, il fischio d’inizio è stato fissato per le 15, mentre a seguire, alle 18, andrà in scena la sfida fra la Yamamay e Montichiari. Una giornata particolare quindi per tutti gli appassionati di pallavolo, ma anche un cambiamento di abitudini che costringerà lo staff tecnico de Il Bisonte a studiare qualche accorgimento nel percorso di preparazione alla partita, dalla sveglia fino al pranzo. Quel che conta però sono i punti in palio: Firenze vuole regalarsi la prima vittoria stagionale contro una squadra, il Club Italia, che per ora ha registrato lo stesso cammino, con una sconfitta al tie break contro le campionesse d’Europa della Pomì ed una un po’ più netta, ma non nei parziali, contro Modena. Il club federale allenato da Lucchi è come al solito una mina vagante da tenere d’occhio, visto il grande talento delle tantissime giovani promettenti che la compongono (le già olimpioniche Orro e Egonu in primis) capitanate dalla grande ex della sfida, Elena Perinelli, che con i suoi ventuno anni è la più grandicella del gruppo. Dal canto suo Il Bisonte vuole confermare e capitalizzare quanto di buono fatto vedere contro Conegliano, e per provare a farlo Marco Bracci avrà finalmente a disposizione per la prima volta tutta la squadra: in settimana anche Raffaella Calloni è tornata ad allenarsi a pieno ritmo, e starà quindi al tecnico decidere se e quanto schierarla. Due i precedenti fra le due squadre, entrambi risalenti all’anno scorso, con una vittoria del Club Italia a Busto (3-0) ed uno de Il Bisonte a Firenze (3-1).

LE PAROLE DI MARCO BRACCI – “La partita di domani sarà una di quelle in cui dovremo giocare con la convinzione di poterla vincere: non dobbiamo assolutamente pensare che le nostre avversarie siano abbordabili, sarebbe l’errore più grave che potremmo fare, ma è tutta la settimana che ce lo diciamo e quindi credo che questo non avverrà. Le ragazze sanno che sarà una gara dove dovremo giocar bene e conquistarci ogni punto: loro non ci regaleranno niente, hanno già dimostrato che possono mettere in difficoltà chiunque e quindi non sarà una gara facile. Noi dovremo confermare quello che abbiamo fatto domenica, lo dovremo fare in tutte le partite e stiamo lavorando per questo”.

LE AVVERSARIE – Il Club Italia Crai del confermato coach Cristiano Lucchi, che ha guidato anche la nazionale italiana femminile nelle recenti qualificazioni agli Europei, riparte come al solito dalla meglio gioventù italiana e da una diagonale palleggiatrice-opposto che ne ha fatto le fortune l’anno scorso, e che è stata anche protagonista con l’Italia del ct Bonitta alle ultime Olimpiadi: in regia c’è Alessia Orro (classe 1998), mentre in posto due agisce Paola Egonu (1998). Nuove invece le bande, che dovrebbero essere Giulia Melli (1998), proveniente dal Volleyrò Casal de’ Pazzi, e il capitano Elena Perinelli (1995), che nell’ultima stagione ha giocato proprio ne Il Bisonte Firenze. Al centro molto probabilmente si posizioneranno la confermata Alexandra Botezat (1998), nata in Romania ma italiana a tutti gli effetti, e Giulia Mancini (1998), anch’essa arrivata dal Volleyrò, mentre il libero dovrebbe essere Chiara De Bortoli (1997), nell’ultima stagione a Conegliano.

IN TV - La partita fra Club Italia Crai e Il Bisonte Firenze sarà trasmessa in diretta streaming da LVF TV (www.lvftv.com), la web tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile. La gara sarà poi trasmessa in differita da Tele Iride, la tv ufficiale de Il Bisonte (canale 96 del Digitale Terrestre), mercoledì pomeriggio intorno alle 16 e poi venerdì in prima serata alle 21.20.