Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Martedì 13 Novembre 2018

@photo Gabriele Sturaro

Secondo turno infrasettimanale per Il Bisonte Firenze, che domani sera alle 20.30 ospita al Mandela Forum la Saugella Team Monza per la quinta giornata della Samsung Volley Cup di serie A1. Il successo ottenuto domenica a Bergamo con la Zanetti ha permesso alle bisontine di tornare a far punti dopo due ko, ma soprattutto ha offerto segnali incoraggianti dal punto di vista della crescita della squadra, attesa adesso da un altro test impegnativo: Monza, pur avendo per ora gli stessi sei punti di Firenze in classifica, è una delle big del campionato, e anche senza l’infortunata Buijs può contare su un roster di ottimo livello, con tre reduci dalla Final Six del mondiale come Ortolani, Hancock e Adams.

EX E PRECEDENTI – Sono tre le ex della sfida: nella Saugella ci sono Laura Melandri, che ha vestito la maglia di Firenze nella stagione 2016/17 contribuendo al raggiungimento dei play off scudetto, e Marika Bianchini, che con l’Azzurra Volley è stata protagonista della storica promozione dalla B1 (2011/12) e del primo anno di A2 (2012/13); ne Il Bisonte c’è Sonia Candi, arrivata quest’estate proprio da Monza dove ha giocato per tre stagioni, dal 2015 al 2018, ottenendo anche una promozione in A1. I precedenti invece sono nove, con cinque vittorie per le bisontine (di cui tre fra le mura amiche in cinque confronti) e quattro per le lombarde.

LE PAROLE DI GIOVANNI CAPRARA – “Abbiamo avuto pochi giorni per preparare questa partita, ma anche Monza è nelle stesse condizioni quindi cambia poco. Dobbiamo invece stare attenti alle cose importanti che servono per poter vincere, in particolare mantenere la lucidità per capire cosa cambiare e fare meglio durante il match. A Bergamo siamo stati più continui nell’arco della partita e non ci sono stati periodi lunghi di black out a parte all’inizio, ma la crescita sta nell’essere bravi quando siamo sotto nel punteggio e domenica qualcosa in questo senso lo abbiamo fatto: sono segnali incoraggianti, che dobbiamo confermare e non lasciarli come fatti isolati. Monza è una fra le squadre più forti di questo campionato, non avranno Buijs ma preferisco guardare a casa mia per capire in che direzione lavorare: nell’ultima settimana per esempio abbiamo fatto un ottimo lavoro sull’attacco di palla alta, e a Bergamo i due posti quattro hanno fatto una grande partita”.

LE AVVERSARIE – La Saugella Team Monza di Miguel Angel Falasca, arrivato quest’estate sulla panchina della squadra femminile dopo aver allenato quella maschile del consorzio Vero Volley, è alle prese con l’assenza per infortunio dell’olandese Anne Buijs, e ha un paio di ballottaggi nel possibile 6+1 titolare. Sicure del posto dovrebbero essere la vicecampionessa del mondo Serena Ortolani (classe 1987) come opposto, Laura Melandri (1995) e la statunitense Rachael Alexis Adams (1990) al centro e Chiara Arcangeli (1983) nel ruolo di libero. In palleggio, se avrà recuperato dal problema alla caviglia che l’ha fermata contro Chieri, giocherà l’americana Micha Danielle Hancock (1992), altrimenti spazio ancora a Martina Balboni (1991), mentre in banda le favorite sono la bosniaca Edina Begic (1992) e la tedesca Hanna Orthmann (1998), ma occhio anche alle chance di Laura Partenio (1991).

IN TV - La partita fra Il Bisonte Firenze e Saugella Team Monza sarà trasmessa in diretta streaming da LVF TV (www.lvftv.com), la web tv ufficiale della Lega Pallavolo Serie A Femminile: il match sarà visibile agli abbonati in HD, con la telecronaca di Stefano Del Corona e il commento tecnico di una ex campionessa come Silvia Croatto, e sarà poi trasmesso in differita da Tele Iride, la tv ufficiale de Il Bisonte (canale 96 del Digitale Terrestre), venerdì alle 21.20 e poi sabato alle 15.