Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Sabato 3 Marzo 2018

Ultima partita casalinga della regular season per Il Bisonte Firenze, che domani alle 17 ospita al Mandela Forum la myCicero Pesaro per la ventunesima giornata della Samsung Galaxy Volley Cup di serie A1. In gioco ci sono punti importanti per entrambe le squadre: quella di Giovanni Caprara vuole ulteriormente avvicinarsi alla qualificazione ai play off, e potrebbe anche centrarla matematicamente al termine di questo turno se riuscisse a fare due punti in più della Pomì Casalmaggiore (impegnata lunedì sera a Busto Arsizio), mentre quella di Bertini è già alla post season, ma può provare a migliorare il suo settimo posto. Guai quindi a pensare a una Pesaro già con la testa ai play off: Il Bisonte, per raggiungere il suo obiettivo, dovrà confermare i progressi mostrati nelle ultime uscite, e soprattutto dovrà sfruttare ancora il fattore Mandela Forum, visto che fra le mura amiche nelle ultime tre partite ha concesso solo le briciole alle avversarie, battendo 3-0 Legnano, Bergamo e Modena. Coach Caprara avrà a disposizione tutte le sue giocatrici, e sta plasmando sempre più un gruppo che sembra aver trovato il morale, la consapevolezza e la forma migliore proprio nel momento decisivo della stagione.

EX E PRECEDENTI – Considerando Robursport e Volley Pesaro, sono due le ex della sfida, e vestono entrambe la maglia de Il Bisonte: si tratta di Chiara Di Iulio, che giocò nella Scavolini nel 2006/07 (vincendo una Supercoppa Italiana), e Valentina Tirozzi, che militò nella Kgs nel 2012/13, sempre in A1. È un ex anche l’allenatore della myCicero Matteo Bertini, che guidò Il Bisonte nella stagione 2011/12, quella della promozione dalla B1 alla A2, venendo però sostituito da Francesca Vannini a cinque giornate dalla fine. L'unico precedente ufficiale è invece quello dell’andata, con la myCicero che si è imposta in casa per 3-2.

LE PAROLE DI GIOVANNI CAPRARA – “Ci aspetta una partita molto complicata ma soprattutto estremamente diversa rispetto a quella contro Modena: Pesaro è una squadra che difende molto di più, magari non è altrettanto potente in attacco, ma ha delle belle variazioni di gioco, difficili da leggere. Dovremo essere bravi ad adattarci durante la partita, cercando di fare cose diverse e di avere molta pazienza, proprio perché loro difendono tanto: sarà importante non perdere lucidità sui colpi in attacco e aver voglia di lottare, sapendo che sarà una partita molto lunga. Non credo invece che sarà decisiva, perché poi ce ne sarà un’altra: noi dobbiamo vincere senza guardare cosa fanno gli altri, e possibilmente conquistare tutti e tre i punti”.

LE AVVERSARIE – La myCicero Pesaro di coach Matteo Bertini è rimasta invariata rispetto all’andata, e dovrebbe schierarsi con il suo classico 6 + 1 titolare: la diagonale palleggiatrice-opposto sarà composta da Carlotta Cambi (classe 1996) e dalla belga Lise Van Hecke (1992), mentre in banda dovrebbero giocare l’argentina Yamila Nizetich (1989) e la montenegrina Tatjana Bokan (1988); al centro ci saranno la belga Freya Aelbrecht (1990) e Rossella Olivotto (1991), mentre nel ruolo di libero giocherà Alessia Ghilardi (1979).

IN TV - La partita fra Il Bisonte Firenze e myCicero Pesaro sarà trasmessa in diretta streaming da LVF TV (www.lvftv.com), la web tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile: il match sarà visibile agli abbonati in HD, con la telecronaca di Fabio Ferri e il commento tecnico di una ex campionessa come Silvia Croatto, e sarà poi trasmesso in differita da Tele Iride, la tv ufficiale de Il Bisonte (canale 96 del Digitale Terrestre), martedì alle 22.20 e poi venerdì in prima serata alle 21.20.