Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Domenica 19 Febbraio 2017

@photo Riccardo Giuliani - Get Sport Media

Oggi Il Bisonte non scenderà in campo: la partita contro la Pomì è stata rinviata a giovedì 2 marzo, e quindi il prossimo impegno sarà quello di domenica 26 febbraio al Mandela Forum contro Busto, a dieci giorni dall’ultimo match giocato mercoledì a Bolzano. Un periodo sostanzioso che Marco Bracci sta sfruttando per ricostituire al meglio la sua squadra, protagonista di ben quattro tie break nelle ultime sei partite e primatista di set giocati finora in campionato (71): dopo un giorno di riposo giovedì, venerdì e sabato il gruppo ha lavorato, mentre oggi usufruirà dell’ultimo giorno libero prima di ripartire domani con la preparazione della sfida contro Busto.

Intanto, dopo la diciassettesima giornata di serie A1, le statistiche di squadra dicono che Il Bisonte Firenze è nono per numero di ace (55), in una classifica guidata da Casalmaggiore con 107, e settimo per numero di muri (153), in una classifica guidata da Scandicci con 192. A livello individuale Indre Sorokaite è la giocatrice più prolifica de Il Bisonte con 344 punti, quarta in una classifica generale guidata da Paola Egonu del Club Italia (421), davanti a Samanta Fabris di Casalmaggiore e a Katarina Barun-Susnjar di Novara, seconde a pari merito con 393. La seconda realizzatrice fra le bisontine è Stephanie Enright, nona con 257 punti, mentre la centrale più prolifica di Firenze è Raffaella Calloni, ventitreesima generale con 180 punti e terza 'cannoniera' nel suo ruolo in una classifica guidata da Robin De Kruijf di Conegliano con 232, seguita da Adenizia Ferreira Da Silva di Scandicci, seconda con 221. Adenizia Ferreira Da Silva di Scandicci è invece in testa alla classifica generale dei muri vincenti con 76, con Laura Melandri che è terza con 50 e prima delle bisontine, mentre Katarina Barun-Susnjar di Novara è prima nella speciale classifica degli ace con 39, con Indre Sorokaite ottava con 19 e prima de Il Bisonte. A livello di coppie di centrali, quella di Firenze (Calloni e Melandri) è al quarto posto per punti realizzati (308), in una graduatoria guidata da quella di Conegliano (De Kruijf-Folie) con 342, davanti a quella di Scandicci (Adenizia-Arrighetti), seconda con 322, e a quella di Casalmaggiore (Stevanovic-Gibbemeyer), terza con 320.