Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Martedì 17 Maggio 2016

Anche Il Bisonte Firenze partecipa alla campagna "Per vincere bisogna dare il sangue". Questo l'invito che le bisontine, insieme ai giocatori della Fiorentina e dell'Empoli e agli atleti di Rari Nantes Florentia, scherma, Nazionale Rugby, Basket femminile Le Mura Gesam Gas+Luce e Pistoia Basket, rivolgono ai toscani dai grandi poster, dalle locandine e anche dal video della nuova inziativa varata dalla Regione Toscana per la donazione di sangue. La campagna è stata presentata in Palazzo Strozzi Sacrati dall'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi, assieme agli atleti e ai rappresentanti delle associazioni dei donatori, Anpas, Avis, Cri e Fratres.

"La donazione è un gesto anonimo, che esprime grande generosità - dice l'assessore Stefania Saccardi - I toscani sono un popolo generoso, che finora ha donato molto, e che senza dubbio raccoglierà l'invito degli atleti. Come nelle partite, in cui la vittoria è il risultato di un gioco di squadra, anche per la donazione è così: tanti donatori contribuiscono alla vittoria del sistema sangue. Di sangue ci sarà sempre più bisogno, perché in sanità vengono fatti interventi sempre più complessi. E ciascuno di noi ha avuto, o potrebbe in futuro aver bisogno di sangue. Ricordiamocelo e andiamo a donare. Oltretutto, donare il sangue fa bene alla salute, ed è l'occasione per fare tutta una serie di esami e controlli che vengono fatti quando ci si presenta per donare".

"Gli sport che fanno da sfondo alla campagna voluta e promossa da Regione Toscana sono tutti sport di squadra - sottolineano i rappresentanti delle associazioni dei donatori - e la scelta è stata quanto mai appropriata proprio per sottolineare che anche in sanità e a maggior ragione nel settore trasfusionale si vince se abbiamo un team valido, se abbiamo una strategia  e se abbiamo degli obiettivi precisi. Noi Associazioni siamo pronti a giocare a fianco della Regione, a fianco del CRS e insieme ai trasfusionisti grazie ai nostri 170.000 donatori volontari, anonimi, gratuiti e consapevoli, di sangue e plasma. Grazie quindi alla Regione per questa nuova campagna, che va ad aggiungersi agli strumenti fin qui utilizzati. Sicuramente faremo di questa campagna uno dei temi portanti delle nostre prossime iniziative su tutto il territorio regionale".

La campagna, partita lunedì in tutta la Toscana, si avvale di un video di un minuto, che ha come protagonisti donatori e giocatori, e verrà trasmesso dalle tv. E poi pubblicità dinamica con pannelli su bus e tramvia, grandi poster in tutti i capoluoghi, pagine sui quotidiani, locandine, brochure. Sotto lo slogan "Per vincere bisogna dare il sangue", poche righe spiegano che "in Toscana migliaia di persone vivono grazie alla donazione di plasma, sangue e piastrine" e che "la donazione è un gesto anonimo, volontario, gratuito e consapevole".

La campagna è rivolta a tutti, ma vuole raggiungere in particolare i giovani, perché familiarizzino presto con la donazione e si abituino a considerarla un normale gesto di civiltà e generosità. Per questo la campagna sarà anche sui social network e su Google, oltre che sui siti delle squadre sportive. L'hashtag sarà #donareilsangue.

Il video e tutta la campagna si trovano sulle pagine del sito della Regione dedicate alla donazione.

Video, poster, locandine e brochure invitano a donare il sangue e danno tutte le informazioni necessarie.