Venerdì 18 Gennaio 2019

Si chiude domani sera il tour de force di cinque partite in quattordici giorni de Il Bisonte Firenze, con un appuntamento che può valere la storia: alle 20.30, al palazzetto dello sport di Scandicci, si gioca il ritorno dei quarti di finale della Samsung Galaxy A Coppa Italia di serie A1 contro la Savino Del Bene Scandicci, che sarà trasmesso in diretta tv da Rai Sport. Si riparte dal ko per 1-3 dell’andata al Mandela Forum, un risultato che sicuramente avvantaggia le scandiccesi ma che non preclude assolutamente le velleità di rimonta delle bisontine: per ottenere il pass per la Final Four di Verona (2-3 febbraio) servirà un successo per 3-0, mentre in caso di 3-1 si andrà al set di spareggio A 15 e con tutti gli altri risultati sarà la Savino Del Bene (a cui basta conquistare due set per chiudere ogni discorso) a passare. Una vera e propria montagna da scalare, ma anche una situazione che consentirà a Il Bisonte di presentarsi in campo piuttosto libero da pressioni: l’andata, e il precedente in campionato, hanno evidenziato che Scandicci probabilmente è più forte, ma anche che la squadra di Caprara può mettere in difficoltà quella di Parisi in ogni momento. La spensieratezza sarà quindi una delle armi a disposizione di Firenze, che dovrebbe recuperare anche Lippmann, uscita ad inizio terzo set all’andata per un colpo di frusta a seguito di una caduta su una difesa.

EX E PRECEDENTI – Le ex della sfida sono tre: ne Il Bisonte c’è Sara Alberti, che giocò a Scandicci nella stagione 2015/16 in A1, mentre nella Savino Del Bene ci sono Federica Mastrodicasa, che è stata il capitano dell’Azzurra Volley dal 2012 al 2015, fra A2 e A1, centrando anche il doblete promozione in A1-Coppa Italia di A2 nel 2014, e Valentina Zago, protagonista per due stagioni con la maglia de Il Bisonte in B1 (2009/10 e 2010/11). I precedenti fra i due club invece si perdono nella notte dei tempi: prendendo come riferimento quelli dalla B1 in su, ovvero dal 2003 a oggi, i confronti diretti sono stati ventidue, con un bilancio di dieci successi per Il Bisonte (l’ultimo a Scandicci il 25 marzo 2017) e dodici per Scandicci (di cui gli ultimi quattro consecutivi).

LE PAROLE DI NIKA DAALDEROP – “Sono contenta della mia prestazione dell’andata, ma purtroppo non è bastato per vincere: penso comunque che possiamo essere felici di come abbiamo giocato martedì e del coraggio che ci abbiamo messo. Appena finita la partita abbiamo subito cominciato a pensare al ritorno, e naturalmente speriamo di vincere a Scandicci. Credo seriamente che possiamo avere delle chance, anche perché contro di loro abbiamo fatto bene sia all’andata che in campionato: se giocheremo una grande partita, penso che potremo continuare il nostro percorso in Coppa. Siamo una squadra in crescita, e sono convinta che mostreremo sempre di più il nostro valore col prosieguo della stagione”.

LE AVVERSARIE – La Savino Del Bene Scandicci di Carlo Parisi dovrebbe schierarsi con il suo 6+1 titolare, con Ofelia Malinov (1996) in palleggio, la svedese Isabelle Haak (1999) come opposto, la bulgara Elitsa Vasileva (1990) e Lucia Bosetti (1989) in banda, la serba Jovana Stevanović (1992) e la brasiliana Adenizia Ferreira Da Silva (1986) al centro e Enrica Merlo (1988) nel ruolo di libero.

IN TV - La partita fra Savino Del Bene Scandicci e Il Bisonte Firenze sarà trasmessa in diretta televisiva su Rai Sport + HD (canale 57 del digitale terrestre), e sarà poi trasmessa in differita da Tele Iride, la tv ufficiale de Il Bisonte (canale 96 del Digitale Terrestre), martedì alle 22 e poi mercoledì alle 17.15.