Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Mercoledì 18 Marzo 2015

La vittoria di Urbino, difficile ma meritata, ha dimostrato che Il Bisonte Firenze ha ancora grandi stimoli nonostante la salvezza matematica già conquistata: a due giornate dalla fine, le bisontine vogliono provare a mantenere la nona posizione, per questo ieri sera hanno ripreso gli allenamenti con grande carica ed entusiasmo, in vista del derby di domenica contro la Savino Del Bene, che le segue di due punti in classifica. La squadra in questi giorni si allenerà agli ordini di Francesca Vannini a San Casciano, poi domenica rifinitura e match (alle 18) Scandicci, in un palazzetto che si preannuncia già completamente esaurito.

Intanto, dopo la ventesima giornata di serie A1, le statistiche di squadra dicono che Il Bisonte Firenze è dodicesimo e ultimo per numero di ace (40), in una classifica guidata da Casalmaggiore con 103, e ottavo per numero di muri (178), in una classifica guidata da Casalmaggiore con 212. A livello individuale Carmen Turlea rimane la giocatrice più prolifica de Il Bisonte con 302 punti, nona in una classifica generale guidata da Samanta Fabris di Modena (407), seguita da Neriman Ozsoy di Conegliano, seconda con 367, e da Emiliya Nikolova di Conegliano, terza con 352. La seconda realizzatrice de Il Bisonte è invece tornata ad essere Chiara Negrini, ventiduesima con 227 punti, mentre la centrale più prolifica fra le azzurrine, nonostante non abbia giocato a Urbino, rimane Raffaella Calloni, venticinquesima generale con 218 punti nonchè quarta 'cannoniera' nel suo ruolo in una classifica guidata da Simona Gioli di Montichiari con 237 seguita da Ekaterina Lyubushkina di Busto Arsizio con 231 e da Jovana Stevanovic di Casalmaggiore con 224. Raffa Calloni ha anche perso la vetta della classifica generale dei muri vincenti, rimanendo ferma a quota 67, con Jovana Stevanovic di Casalmaggiore che adesso è prima con 68. Valentina Tirozzi di Casalmaggiore è invece in testa alla speciale classifica degli ace con 28, con Chiara Negrini ventiduesima con 10 e prima de Il Bisonte. A livello di coppie di centrali, quella de Il Bisonte (Calloni e Bertone) è al sesto posto per punti realizzati (309), in una graduatoria guidata da quella di Casalmaggiore (Stevanovic-Gibbemeyer) con 412, davanti a quella di Novara (Guiggi-Chirichella), seconda con 365, e a quella di Busto Arsizio (Lyubushkina-Michel), terza con 349.