Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Venerdì 23 Novembre 2018

Primo anticipo televisivo stagionale per Il Bisonte Firenze, che domani sera alle 20.30 ospita al Mandela Forum la Igor Gorgonzola Novara per la settima giornata della Samsung Volley Cup, in diretta su Rai Sport + HD. Una sfida affascinante ma complicatissima per le bisontine, che ritrovano le vicecampionesse d’Italia pochi mesi dopo averle affrontate nei quarti di finale dei play off scudetto: in quel precedente, pur perdendo, misero in grande difficoltà le piemontesi, trascinate da una grande Paola Egonu, ed è quello che proveranno a fare anche domani sera, contro una squadra super che può contare su una campionessa del mondo (Veljkovic) e su due vice (Egonu e Chirichella). Ieri la Igor ha esordito nella Champions League 2018/19 battendo con un netto 3-0 il Budowlani Łódź, e quindi non ha speso troppe energie, anche se il fatto di tornare in campo a sole 48 ore di distanza potrebbe portare a un mini turnover per coach Barbolini: il roster piemontese è comunque di altissimo livello, e lo dimostrano i cinque successi su cinque in questo inizio di campionato. Insomma, qualunque sestetto si troverà di fronte, Il Bisonte avrà vita dura, e dovrà concentrarsi soprattutto su se stesso, cercando di prendere il meglio dalle ultime due partite giocate, una vinta in rimonta contro Monza e l’altra persa nello stesso modo con Busto. Prima del match con Novara fra l’altro ci sarà un gustoso antipasto, visto che alle 17, sempre al Mandela Forum, si giocherà la sfida di B2 fra la seconda squadra de Il Bisonte, la Rinascita, che guida la classifica del girone F dopo sei giornate, e il Dream Volley Group Pisa.

EX E PRECEDENTI – Oltre a coach Giovanni Caprara, che vive a Novara e ha allenato l’Asystel dal 2010 al 2012, sono tre le ex della sfida e giocano tutte ne Il Bisonte: si tratta di Laura Dijkema e di Sara Alberti, che vinsero lo scudetto con la Igor Gorgonzola nella stagione 2016/17, e di Sonia Candi, che con le piemontesi ottenne la promozione in A1 nell'A2 2012/13. Per quanto riguarda i precedenti, fra A2 e A1 sono dodici, con due vittorie de Il Bisonte (di cui una al Mandela Forum, per 3-2, nel 2016/17) e dieci della Igor Gorgonzola (di cui le ultime quattro consecutive nell’ultima annata fra regular season e play off).

LE PAROLE DI GIOVANNI CAPRARA – “Sarà sicuramente una partita molto complicata, perché Novara è una delle squadre candidate allo scudetto. Sappiamo che sarà molto difficile fare muro-difesa contro una batteria di attaccanti veramente importanti come i loro, e quindi dovremo essere bravi a spingere molto con la battuta e ad avere una buona ricezione: credo che questi saranno i due fondamentali che potranno aiutarci a rimanere in partita e a combattere con Novara”.

LE AVVERSARIE – La Igor Gorgonzola Novara di Massimo Barbolini, al secondo anno sulla panchina piemontese, potrebbe vedere un po’ di turnover all’interno del suo 6+1, visto l’impegno in Champions di ieri, e in attesa di capire se l’olandese Celeste Plak, ferma da un paio di settimane per un problema al ginocchio, possa essere della partita. Il sestetto ideale è composto dalla statunitense Lauren Carlini (classe 1995) in palleggio, da Paola Egonu (1998) come opposto, dalla statunitense Michelle Bartsch (1990) e dall’argentina Yamila Nizetich (1989) in banda, dalla serba Stefana Veljkovic (1990) e da Cristina Chirichella (1994) al centro, e da Stefania Sansonna (1982) nel ruolo di libero.

IN TV - La partita fra Igor Gorgonzola Novara e Il Bisonte Firenze sarà trasmessa in diretta televisiva su Rai Sport + HD (canale 57 del digitale terrestre), e sarà poi trasmessa in differita da Tele Iride, la tv ufficiale de Il Bisonte (canale 96 del Digitale Terrestre), martedì alle 22 e poi mercoledì alle 17.15.