Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Martedì 25 Novembre 2014

Sono ripresi oggi gli allenamenti de Il Bisonte, in vista di una settimana che si preannuncia importantissima: dopo il ko contro Modena, che ha completato un ciclo di cinque partite contro le prime cinque squadre della classifica, adesso inizia un altro campionato per le azzurrine, che cominceranno ad affrontare formazioni con obiettivi simili al loro. In particolare, si comincia sabato sera alle 20.30, con la trasferta di Forlì contro la Volley 2002 della ex Elena Koleva.

Intanto, dopo la quinta giornata di serie A1, le statistiche di squadra dicono che Il Bisonte Firenze è ottavo per numero di ace (11), insieme a Montichiari, in una classifica guidata da Casalmaggiore con 33, e nono per numero di muri (38), in una classifica guidata da Casalmaggiore con 61. A livello individuale Carmen Turlea è la giocatrice più prolifica de Il Bisonte con 71 punti, dodicesima in una classifica generale guidata da Emiliya Nikolova di Conegliano (100), seguita da Valentina Tirozzi di Casalmaggiore e Alexandra Klineman di Novara, seconde con 89, e da Helena Havelkova di Busto Arsizio e Lise Van Hecke di Piacenza, quarte con 88. La seconda realizzatrice de Il Bisonte è Chiara Negrini, ventitreesima con 57 punti, mentre la centrale più prolifica fra le azzurrine è Raffaella Calloni, trentasettesima generale con 41 punti e ottava 'cannoniera' nel suo ruolo in una classifica guidata da Jovana Stevanovic di Casalmaggiore con 68. La prima per numero di muri è ancora Jovana Stevanovic di Casalmaggiore con 22, con Raffaella Calloni che è decima con 11 e prima fra le azzurrine. Marika Bianchini di Casalmaggiore è invece in testa alla speciale classifica degli ace con 10, con Rita Liliom che è decima con 5 e prima de Il Bisonte. A livello di coppie di centrali, quella de Il Bisonte (Bertone e Calloni) è al quinto posto per punti realizzati (77), dietro a quella di Casalmaggiore (Stevanovic-Gibbemeyer), prima con 111, a quella di Novara (Chirichella-Guiggi), seconda con 97, a quella di Conegliano (Adams-Barazza), terza con 85, e a quella di Busto Arsizio (Lyubushkina-Michel), quarta con 78.