IGOR GORGONZOLA NOVARA - IL BISONTE FIRENZE 3-0 (25-22 25-22 25-19)

IGOR GORGONZOLA NOVARA: Hancock 3, Bosetti 7, Chirichella 9, Karakurt 19, Daalderop 13, Washington 10, Fersino (L), Battistoni, D'Odorico, Montibeller. Non entrate: Costantini, Herbots, Bonifacio, Imperiali (L). All. Lavarini.

IL BISONTE FIRENZE: Van Gestel 4, Belien 8, Cambi 4, Sorokaite 7, Graziani 1, Nwakalor 15, Panetoni (L), Knollema 3, Sylves 3, Enweonwu 1, Bonciani. Non entrate: Lapini, Golfieri, Diagne (L). All. Bellano.

ARBITRI: Carcione, Zavater.

NOTE - Spettatori: 1200; Durata set: 27', 31', 28'; Tot: 86'; Muri punto: Il Bisonte 11, Novara 9; Ace: Il Bisonte 2, Novara 3; % ricezione positiva: Il Bisonte 40, Novara 63 ; MVP Ebrar Karakurt.

 

Da Novara, di fronte ad una delle super big di questo 77° campionato usciamo sconfitti, senza riuscire a evitare il 3-0 nonostante la gara si sia rivelata in più frangenti avvincente grazie alle bisontine che in questo difficile esordio hanno fatto sperare nell’impresa, soprattutto nelle prime due frazioni di gioco.

Massimo Bellano parte con Cambi in regia, Nwakalor opposto, Van Gestel e Sorokaite in banda, Graziani e Beliën al centro e Panetoni libero, mentre Lavarini risponde con Hancock in regia e Karakurt in diagonale, Chirichella e Washington al centro, Daalderop e Bosetti in banda e Fersino libero.

Nel primo set lo scatto azzurro con Dalderoop trascinatrice porta Novara a trovare il massimo vantaggio (18-11), time out prima e cambi poi è coach Bellano a suonare la carica inserendo la diagonale Bonciani/Enweonwu e le bisontine mettono il turbo esaltandosi sulla diagonale stretta di Sorokaite. Belien fa la voce grossa a muro e Firenze riapre il set (21-20), poi l’attacco di seconda di Hancock (22-20) e Daalderop a muro conquista il set ball: chiude Karakurt con una gran diagonale, 25-22.

Nel secondo set Bellano riparte con Sylves in sestetto e le fiorentine convincono sorpassando con Van Gestel (8-9) e allungando con l’errore in attacco di Washington prima (8-11) e l’ace di Sorokaite poi (15-18). Sul finale del set Novara sale in cattedra alzando il ritmo con Karakurt prima e Daalderop poi (18-18). Washington per il sorpasso e Bosetti a segno con una bellissima diagonale stretta che trascina le padrone di casa sul 2-0.

Nel terzo set parte bene Novara, poi la regista Cambi si affida a Sylves (fast, 13-10) e Nwakalor (13-11), Knollema trova il pareggio a quota 14 ma un ace di Washington e un attacco a segno di Chirichella rilanciano le azzurre sul 19-16. Novara non rallenta più: Karakurt mette il turbo e Washington sigilla l’incontro d’esordio in campionato (25-19).

 

LE PAROLE DI MASSIMO BELLANO- “Usciamo con un po' di amarezza da questa partita perchè secondo me siamo riusciti a tenere testa per larghi tratti della gara a Novara, purtroppo alcune situazioni ci hanno un po' penalizzato da un punto di vista tecnico soprattutto e questo poi non ci ha permesso di portare a casa neanche un set ed è un peccato perchè la squadra ha tenuto il campo bene e si è creta delle buonissime occasioni per andare anche a vincere, poi però abbiamo commesso delle ingenuità che con delle squadre come Novara non ti puoi permettere. Da questi errori dobbiamo imparare per giocare le prossime gare."

FINALMENTE SI TORNA IN CAMPO
BIGLIETTI DISPONIBILI SU TICKETONE