Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Venerdì 19 Dicembre 2014

Finalmente Wanny Di Filippo è tornato. A poco più di un mese dall’incidente stradale capitatogli mentre raggiungeva Novara per assistere alla partita delle sue ‘bisontine’, il patron de Il Bisonte Firenze si è completamente ristabilito, anche grazie alle generose cure degli ospedali in cui è stato ricoverato per tutto questo periodo, ed è quindi pronto a riprendere in mano le redini della sua azienda, ma anche a tornare a svolgere il suo importante ruolo all’interno dell’Azzurra Volley. Proprio questo è stato il tema della conferenza stampa tenutasi oggi al Mandela Forum, alla presenza di Wanny, del presidente dell’Azzurra Elio Sità, di tutto lo staff tecnico e dirigenziale e della squadra al completo, oltre a quelle gradite dell’Assessore allo Sport di Firenze Andrea Vannucci e del presidente e del direttore generale del Mandela Forum, Massimo Gramigni e Giuseppe Malgeri. Wanny si è piazzato in mezzo alle sue ‘bisontine’, e ha assistito con emozione alla sorpresa che hanno preparato per lui, nel segno del connubio fra le due anime de Il Bisonte, quella dell’artigianalità e quella dello sport. La sorpresa è stata la realizzazione di uno splendido CALENDARIO ‘IL BISONTE 2015’, consegnato al termine dei discorsi di rito, e di un video backstage, proiettato sui  maxischermi del Mandela Forum, dove le giocatrici hanno posato come modelle d’eccezione indossando borse e accessori dell’archivio storico del brand Il Bisonte in veste di ‘guerriere’ Sioux.

La parola Tatanka, che in lingua lakota significa bisonte, è diventato l’urlo di ‘combattimento’ della squadra e della tifoseria durante le partite de Il Bisonte Firenze, e non poteva non essere parte del titolo del calendario, ‘LE DUE ANIME DI UN SOLO TATANKA’, che sta a caratterizzare appunto le due anime di uno stesso creatore, le due passioni di Wanny Di Filippo, l’artigianalità degli accessori Il Bisonte e la squadra di pallavolo Il Bisonte Firenze.

Il calendario e il video backstage sono stati realizzati, su richiesta delle giocatrici, dall’agenzia di comunicazione Studart di Firenze – fotografo Giovanni Corti. Lo staff di Studart ha creato delle immagini moda, trasformando le giocatrici-modelle in stupende guerriere con l’utilizzo di un trucco-parrucco ispirato ai Sioux, rielaborato in chiave fashion, per mettere in evidenza la loro bellezza e dare risalto agli accessori Il Bisonte. Le borse e gli accessori del calendario sono stati scelti dall’archivio storico del marchio Il Bisonte, che contiene migliaia di pezzi dagli anni ’70 ad oggi, gelosamente raccolti in un ampio spazio adiacente all’azienda Il Bisonte di Pontassieve e visitabile solo su appuntamento. La selezione di questi pezzi vintage de Il Bisonte ripercorre la storia del marchio, evidenziandone la particolare caratteristica di accessori senza tempo, che mantengono la loro bellezza e attualità, nonostante abbiano attraversato più di 40 anni di mode e stili.

“Questo è stato un anno meraviglioso – ha detto Elio Sità -: nell’ultimo periodo Wanny ci ha fatto un po’ tribolare, però concludiamo il 2014 con lui e questa per noi è una grossa gioia, perché il nostro è un rapporto che va al di là della sponsorizzazione, è un amicizia forte. Oggi io non ho nessun merito, sono stato investito dalla situazione: quella del calendario è stata una iniziativa della squadra. Come dico sempre, la prima cosa che tenta di fare la nostra società è quella di costituire una famiglia, e oggi abbiamo avuto una dimostrazione lampante, perché l’idea è partita dalle ragazze: penso che sia una cosa bellissima, perché hanno pensato ai sacrifici che Wanny ha fatto per loro”.

“Questo è un giorno tanto atteso da tutti noi – ha aggiunto il capitano Federica Mastrodicasa - perché non siamo solo una squadra, ma una grande famiglia, e Wanny rappresenta tutto questo: lui non è soltanto lo sponsor, ma una persona meravigliosa, e questo periodo di assenza per noi non è stato semplicissimo. Anche se è stato solo un mese, è stato lunghissimo e pesante: oggi è tutto passato, e siamo qui per festeggiarlo con questa splendida sorpresa che abbiamo organizzato”.

Dopo la consegna del calendario e la proiezione del video di backstage (che si può vedere a questo link: https://www.youtube.com/watch?v=1E-EgS9GnyY), Giorgia Vingaretti ha letto una bella e simpaticissima poesia dedicata a Wanny Di Filippo, che ha commentato con poche parole: “Oggi sono venuto qui solo per voi – ha detto -: sono davvero emozionato, e vi ringrazio per quello che avete fatto”.