Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Lunedì 7 Aprile 2014

Quella di ieri per Il Bisonte San Casciano è stata l’ultima partita della stagione nel fortino del PalaMontopolo. Per i play off, la casa delle azzurrine sarà infatti il PalaParenti di Santa Croce sull’Arno, a causa dei problemi di capienza dell’impianto sancascianese: l’indizione ai campionati di A1 e di A2 2013/14, nel suo capitolo relativo ai requisiti per l’omologa dei campi di gioco, richiede una capienza minima di 1500 posti per la semifinale e la finale dei play off, e allora i dirigenti dell’Azzurra Volley, visti i buoni rapporti con i gestori del palazzetto di Santa Croce, hanno scelto proprio il PalaParenti come sede delle partite casalinghe de Il Bisonte negli spareggi promozione. San Casciano e Santa Croce, pur facendo parte di due province diverse (Firenze e Pisa), distano solo una quarantina di minuti, e dunque c’è da scommettere che la tifoseria non farà mancare il suo calore alle azzurrine, anche perché la società ha deciso di lasciare invariati i prezzi dei biglietti, 8 euro per l’intero e ingresso gratuito per gli under 14.

Il Bisonte, già matematicamente secondo grazie al 3-0 di ieri contro Vicenza, farà il suo debutto al PalaParenti domenica 27 aprile, per gara uno della semifinale play off: l’avversaria uscirà dal quarto di finale fra la quinta e la sesta della regular season, che al momento sono Pavia e Rovigo, ma l’ultima giornata potrebbe rimescolare le carte, coinvolgendo anche Monza (attualmente quarta), Scandicci e Bolzano (settima e ottava). Quel che è certo è che gara due si giocherà in trasferta giovedì 1 maggio, e l’eventuale gara tre di nuovo a Santa Croce domenica 4 maggio. La possibile (e auspicabile) finale vedrebbe invece gara uno al PalaParenti giovedì 8 maggio, gara due in trasferta domenica 11 maggio e l’eventuale gara tre ancora in casa mercoledì 14 maggio.