Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Martedì 2 Febbraio 2016

Rinfrancato sia a livello di classifica che di morale dal successo di domenica contro Bolzano, Il Bisonte Firenze si appresta a tornare subito in campo nel turno infrasettimanale valido per la diciassettesima giornata della Master Group Sport Volley Cup di Serie A1: domani alle 20.30 la squadra di Francesca Vannini è attesa al Pala Igor Gorgonzola di Novara dalla Igor Gorgonzola Novara, altra candidata per la vittoria dello scudetto che al momento è quarta in classifica a – 3 dalla vetta, ma con una gara in meno. Si tratta quindi di una partita sulla carta tutta in salita per Il Bisonte: nel suo tortuoso percorso verso la salvezza, le sfide teoricamente da vincere sono altre, ma sicuramente Calloni e compagne ci proveranno, con la spensieratezza di chi non ha nulla da perdere e di chi soprattutto nelle ultime giornate ha dato più di un filo da torcere alle big del campionato. In più Francesca Vannini potrà utilizzare anche l’ultimo nuovo arrivo, Senna Usic, che ha risolto i problemi burocratici legati al transfert e che indosserà la maglia numero 17. Tante quindi le alternative a disposizione di una squadra che giorno dopo giorno acquisisce sempre più sicurezze, e che ha dato ampia dimostrazione di voler lottare fino in fondo per rimanere in A1: contro una corazzata come Novara, che ha un roster profondissimo e campionesse del calibro di Fabris, Cruz e Guiggi tanto per fare tre nomi, potrebbe non bastare, ma l’importante sarà proseguire sui progressi già evidenziati domenica contro Bolzano. Rispetto a Il Bisonte, la Igor Gorgonzola sarà un po’ più fresca per aver riposato domenica, ma al tempo stesso la squadra di Fenoglio è attesa da nove gare in 28 giorni tra campionato e coppe, e quindi dovrà dosare le sue forze al meglio per mantenersi ad alti livelli.

LE PAROLE DEL DS DUCCIO RIPASARTI – “Domani sarà la prima occasione in cui potremo schierare Senna Usic, il cui transfert è finalmente arrivato, ma al di là di questo speriamo soprattutto di dare continuità al risultato ottenuto contro Bolzano, che secondo me è buono perchè ha concretizzato gli sforzi delle nostre ragazze. Quella contro Novara, visti la forza e gli obiettivi dell’avversario, sarà una partita in cui non avremo niente da perdere e in cui potremo giocare rilassati: il morale è alto, in più abbiamo sempre dimostrato di poter giocare bene contro le grandi squadre, e quindi proveremo a rubare qualche punto anche alla Igor Gorgonzola.”.

LE AVVERSARIE – Rispetto all’andata, la Igor Gorgonzola Novara ha cambiato allenatore, con Marco Fenoglio che ha preso il posto di Luciano Pedullà, mentre nel roster è stato rescisso il contratto con la schiacciatrice Helene Rousseaux, e al suo posto è stata ingaggiata l’attaccante statunitense Nicole Fawcett (classe 1986), che nella prima parte della stagione ha giocato in Cina, nel Fujian. Dal suo arrivo però non è ancora partita titolare in campionato, anche se scalpita alle spalle sia dell’opposto croato Samanta Fabris (1992) che delle due schiacciatrici, la portoricana Aurea Cruz (1982) e l’azzurra Caterina Bosetti (1994). Dubbi anche al centro, dove al fianco di Martina Guiggi (1984) potrebbe giocare l’azzurra Sara Bonifacio (1996), che nelle ultime partite ha preso il posto dell’acciaccata Cristina Chirichella (1994). In palleggio ci sarà Noemi Signorile (1990), mentre l’altra incognita è nel ruolo di libero, dove Stefania Sansonna (1982) è reduce da un piccolo infortunio patito in Champions e potrebbe far spazio a Eleonora Bruno (1994).

IN TV – La partita fra Igor Gorgonzola Novara e Il Bisonte Firenze sarà trasmessa in diretta streaming da LVF TV (www.lvftv.com), la web tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile: il match sarà visibile agli abbonati in HD, con grafica e commento della squadra locale. La gara sarà poi trasmessa in differita da Tele Iride, la tv ufficiale de Il Bisonte (canale 96 del Digitale Terrestre), sabato 6 febbraio alle 10 e in replica martedì 9 alle 16.